124 CONDIVISIONI
Covid 19
2 Dicembre 2021
15:47

Campania regione rossa Covid sulla mappa di Edcd

Peggiora la situazione dei contagi da Coronavirus e la Campania passa da arancione a rossa nella mappa del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc).
A cura di Redazione Napoli
124 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

I contagi aumentano e la classificazione Covid cambia, nella mappa settimanale del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc). La Campania passa da zona arancione a zona rossa, insieme a Lombardia,  Molise e Calabria  che si aggiungono a Lazio, Marche, Emilia Romagna, Liguria, Valle d'Aosta, Veneto e provincia di Trento. Rimangono in rosso scuro la provincia autonoma di Bolzano e il Friuli Venezia Giulia. Tutte le altre regioni sono arancioni. È bene chiarire sempre che i colori della mappa di Ecdc nulla hanno a che vedere con la classificazione italiana che divide le aree in colori (bianco, giallo, arancione, rosso) a seconda dell'incidenza dei contagi e della situazione dei ricoveri.

In Europa l'Italia è lo Stato che presenta una quadro più positivo. Oltre alla Spagna, che presenta ancora una regione in arancione, (l'Estremadura), l'Italia è l'unico paese che ha regioni in arancione. Nel resto dell'Ue tutti i paesi hanno regioni rosse o rosso scuro, con una prevalenza di quest'ultimo in Germania, nel Benelux e in tutti i paesi dell'Europa orientale.

I colori della mappa dei contagi Ecdc

La mappa europea dell'Ecdc viene usata come riferimento per decidere le restrizioni di viaggio da molti Paesi Ue. Per l'Ecdc una zona è arancione se il tasso di notifica di nuovi casi di 14 giorni è inferiore a 50 casi per 100.000 ma il tasso di positività del test è del 4% o superiore o, se il tasso di notifica di 14 giorni è compreso tra 25 e 150 casi per 100.000 e il tasso di positività del test è inferiore al 4%. È rossa (come la Campania) se il tasso di notifica del caso Covid-19 cumulativo di 14 giorni è compreso tra 50 e 150 e il tasso di positività del test per l'infezione da Covid-19 è del 4% o più, o se il tasso di notifica del caso di Covid-19 cumulativo di 14 giorni è superiore a 150 ma inferiore a 500.

124 CONDIVISIONI
29558 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni