Il Real Bosco di Capodimonte riaperto al pubblico da oggi, lunedì 19 aprile 2021. Il parco verde di Capodimonte, dove si trova anche il Museo-Reggia, ha riaperto i suoi cancelli ai visitatori, dopo oltre un mese di chiusura per la zona rossa Covid19, in concomitanza con il passaggio della Campania in zona arancione. Gli orari di apertura saranno dal lunedì al venerdì dalle ore 7.00 del mattino alle 19,30 del pomeriggio. Il Bosco, quindi, resterà chiuso nel weekend, dove si concentra la maggior parte dei visitatori. Resta chiuso, invece, il Museo, in attesa delle nuove disposizioni del Governo Draghi.

I comitati: "Franceschini apra anche nel weekend"

All’interno del parco, ovviamente, bisognerà rispettare le regole anti-contagio, dall’indossare la mascherina anche all’aperto, al distanziamento e al divieto di assembramenti. Negli scorsi giorni, molti comitati civici avevano invocato la riapertura del Bosco di Capodimonte, rimasto chiuso a differenza dei parchi pubblici del Comune di Napoli che invece avevano già riaperto. Anche dopo l’annuncio della riapertura del Bosco a partire da oggi non sono mancate le polemiche: “La riapertura – sottolinea Carmine Maturo, co-portavoce Green Italia in una nota – non è la risposta alle legittime richieste di residenti ed ecologisti. La domanda che gli amanti della natura e residenti fanno al Ministro è: Perché su uno stesso territorio Comunale l'apertura di un Parco cambia in base alla proprietà e la gestione? Cosí anche per i weekend "arancioni". I  parchi comunali saranno aperti, (Anche quelli definiti storici come la Villa Comunale, il parco Virgiliano o gli stessi giardini del Niccolini – naturale anticamera del Real Bosco) mentre quelli del Mibac saranno chiusi. Green Italia Campania chiede al Ministro Franceschini di adeguare l'orario e le giornate di apertura dei parchi di sua competenza a quelli di proprietà comunale che insistono sullo stesso territorio”.