Al'indomani della morte della sua giovanissima proprietaria era fuggito di casa facendo perdere le sue tracce per un anno e mezzo: Sinatra, questo il nome del cane, è stato però ritrovato a mille chilometri di distanza. La sua padrona ha perso la vita dopo essere stata colpita da un proiettile vagante in una sparatoria tra gang rivali. La ragazza, di appena 14 anni, è rimasta coinvolta in modo accidentale ed è deceduta a causa delle gravi ferite riportate. Un lutto per l'animale talmente forte che dopo la perdita è fuggito da casa.

Come racconta l'Independent dallo Stato di New York il cane è stato trovato in Florida dopo numerose segnalazioni sui social. Una famiglia l'ha trovato lungo una strada e dopo averne segnalato la presenza a un veterinario, grazie al chip sono riusciti a risalire al padrone, distante oltre mille chilometri. I familiari della ragazza morta sono corsi a riprenderselo, spiegando quello che era accaduto svariati mesi prima. La figlia di 14 anni era morta in una sparatoria e quando il cane è fuggito per la madre e il padre è stato un dolore incolmabile, visto che rappresentava l'ultimo legame con la giovane scomparsa.

Ritrovarlo ha ridato un po' di sollievo alla famiglia: dopo un anno di disperate ricerche hanno trascorso insieme il giorno del ringraziamento.