E' uno degli afroamericani più ricchi degli Stati Uniti e ha deciso di compiere un atto di grande generosità: pagare i debiti scolastici agli studenti del Morehouse College, la storica università di Atlanta dove ha studiato anche Martin Luther King. Protagonista Robert Smith, il fondatore di Vista Equity Partners, che ha annunciato l'iniziativa raccogliendo gli applausi da parte dei 396 studenti appena laureati, tutti increduli, e dai loro genitori. Le parole di Smith sono giunte del tutto inaspettate: nessuno ne era al corrente, neanche i vertici dell'università, e sono state accolte con grandissima gioia dagli studenti. "È una liberazione, i ragazzi potranno ora scegliere la loro carriera non in base al loro debito ma seguendo le loro passioni" ha commentato il presidente del college, David Thomas, evidentemente emozionato.

La retta universitaria al Morehouse College è di 25.368 dollari, ma arriva a 48.000 includendo i libri, l'alloggio e le varie commissioni. La maggior parte degli studenti dell'università di Atlanta ottiene aiuti economici in termini di borse di studio, ma malgrado ciò maturano comunque un debito da saldare spesso così esoso da condizionare le loro vite per decenni. Un esempio è quello di John Cooper, un neo-laureato con 98.000 dollari di debito pagato da Smith.

Robert Smith è un imprenditore con una fortuna stimata da Forbes in cinque miliardi di dollari che da sempre presta grande attenzione al tema dell'istruzione. Allarmato per l'assenza di afroamericani nelle facoltà di matematica, ingegneria e scienze, Smith ha effettuato significative donazioni per aiutarli ad iscriversi e a sostenere gli studi più agevolmente.