231 CONDIVISIONI
Omicidio Carol Maltesi
2 Aprile 2022
21:49

Trovate tracce di sangue a casa di Carol Maltesi, il procuratore: “Davide Fontana ha ripulito tutto”

Sono state trovate tracce di sangue a casa di Carol Maltesi, la 26enne uccisa e smembrata dall’indagato reo confesso Davide Fontana. Lo ha confermato il procuratore di Busto Arsizio.
A cura di Filippo M. Capra
231 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Omicidio Carol Maltesi

Dopo i primi accertamenti dei carabinieri nella casa di Rescaldina di Carol Maltesi, la 26enne brutalmente uccisa da Davide Fontana che ne ha sezionato il cadavere in 15 parti prima di scaricarlo in un burrone, il procuratore della Repubblica di Busto Arsizio Carlo Nocerino ha confermato che "abbiamo trovato riscontri alle dichiarazioni dell'indagato nell'appartamento" in quanto "sono state individuate tracce ematiche".

Il procuratore che indaga: Trovate tracce di sangue a casa di Carol

Il reo confesso Davide Fontana ha spiegato nei minimi particolari come ha ucciso Carol, colpendola a martellate e dandole una coltellata alla gola. L'indagato, nelle sue ammissioni, aveva detto che il sangue della 26enne si trovasse nella casa in cui risiedeva e dove si è consumato il delitto. Eppure, come riportato dal procuratore, la casa sarebbe apparsa ai carabinieri come totalmente ripulita: "È stato tutto accuratamente lavato, abbiamo trovato diversi stracci da periziare". Nocerino ha poi spiegato che "la ricostruzione di come è avvenuto il crimine è ancora in itinere" e che "l'indagato verrà interrogato nuovamente nei prossimi giorni".

Le parti di corpo di Carol sono state conservate all'interno di un freezer che "era posizionato al piano di sotto, un freezer molto grande rispetto alla metratura del cucinotto". Tracce ematiche sono state trovate anche a casa di Fontana dove sono stati sequestrati tutti i device elettronici che nei prossimi giorni verranno analizzati dagli esperti. Nocerino si è poi congedato aggiungendo che "l'unica cosa che posso dire è che fanno tristezza e tenerezza i tanti pupazzi che Carol aveva in casa, forse per suo figlio o forse suoi".

231 CONDIVISIONI
50 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni