114 CONDIVISIONI

Seregno sommersa da un fiume di grandine: i cittadini scendono in strada per togliere il ghiaccio

La pioggia è continuata a scendere anche nella mattina di oggi sabato 22 luglio in alcune parti della Lombardia: intanto in alcuni paesi come Seregno (Monza e Brianza) si contano i danni del fiume di grandine di ieri.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Milano Fanpage.it
A cura di Giorgia Venturini
114 CONDIVISIONI
Immagine

Qualche ora dopo i forti temporali di ieri venerdì 21 luglio in Lombardia è tempo di contare i danni provocati dal maltempo. La pioggia questa mattina sta colpendo ancora alcune città come Milano, ma l'allerta arancione diramata due giorni fa dalla protezione civile non dovrebbe andare oltre le 14 di oggi sabato 22 luglio. Le province più colpite dal maltempo sono state Como, Varese, Lecco, Mantova e Monza.

I danni a Seregno dopo il fiume di grandine

Tra i paesi più in difficoltà c'è sicuramente Seregno, in provincia di Monza e Brianza, invasa ieri da un vero e proprio fiume di ghiaccio. I video pubblicati sui social mostrano le vie del centro sommerse da acque e grandine. Qui i disagi non sono stati pochi: in alcune zone del paese la corrente è saltata per diverse ore e il ghiaccio ha completamente reso inagibili alcuni sottopassi. Finita la tempesta però soprattutto i ragazzi sono scesi in strada per pulire le vie dalla grandine. In giro per il paese anche il sindaco Alberto Rossi che ha tenuto aggiornati i suoi cittadini sulla sua pagina Facebook. "La corrente in prima serata era tornata in tutta la Città, da poco più di un'ora c’è invece un nuovo guasto sulla linea di media tensione a San Carlo, dove si sono verificati i problemi più gravi". La corrente poi è tornata in tarda serata, mentre la viabilità completamente poche ore dopo la fine del nubifragio.

Il sottopasso di Seregno invaso dalla grandine
Il sottopasso di Seregno invaso dalla grandine

Inagibile invece uno dei sottopassi pedonali della città. Il sindaco precisa: "Dopo circa sette ore di intervento con le pompe aspiranti dei Vigili del Fuoco, della Protezione Civile e dei tecnici incaricati dal Comune di Seregno è stato possibile effettuare una ispezione completa. Sono tornato lì dalle 20 alle 22.15, e anche io sono sceso sotto. Le prime immagini sono assolutamente impressionanti. Il passaggio, infatti, si è riempito fino al livello del soffitto di acqua e ghiaccio, con quest’ultimo che ha raggiunto la metà delle rampe di scale di accesso. Dopo molte ore, una parte del ghiaccio è stata rimossa. Ci sono danni ingenti e rimane ancora molto da rimuovere. I lavori di ripristino richiederanno verosimilmente alcuni giorni".

Dalla pagina Facebook "Sei di Monza se"
Dalla pagina Facebook "Sei di Monza se"

Tornado e alberi caduti per il troppo vento

Verso la serata di ieri invece un'altra grandinata a creato gravi danni a Melzo, comune alle porte di Milano. Qui una ragazza a bordo è rimasta bloccata nel sottopasso allagato: fortunatamente la giovane in poco tempo è riuscita a uscire dall'auto senza gravi conseguenze. Tanti gli alberi e rami caduti per il forte vento che hanno colpito diverse auto parcheggiate: questo è accaduto anche a Rescaldina, Cernusco sul Naviglio al centro ieri un vero e proprio tornado, e Monza.

114 CONDIVISIONI
Va sotto casa dell'ex fidanzata con sei coltelli e una katana per minacciarla: denunciato
Va sotto casa dell'ex fidanzata con sei coltelli e una katana per minacciarla: denunciato
Incidente sul lavoro a Besana in Brianza, cade dal camion mentre scarica la merce: è gravissimo
Incidente sul lavoro a Besana in Brianza, cade dal camion mentre scarica la merce: è gravissimo
Donna disabile licenziata dopo 24 anni di lavoro: "Ho solo chiesto l'adeguamento ai miei colleghi maschi"
Donna disabile licenziata dopo 24 anni di lavoro: "Ho solo chiesto l'adeguamento ai miei colleghi maschi"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni