49 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Scappa dal ristorante senza pagare il conto da 200 euro: famiglia identificata dopo quasi un anno

È stata identificata la coppia che il 12 febbraio 2023 è scappata da un ristorante di Busto Arsizio (Varese) senza pagare il conto da 200 euro. I due 40enni avrebbero messo a segno altri colpi simili nei mesi successivi.
A cura di Enrico Spaccini
49 CONDIVISIONI
Foto di repertorio
Foto di repertorio

È passato quasi un anno da quando una famiglia milanese è scappata dal Ristorante Pizzeria Capri di Busto Arsizio (in provincia di Varese) senza pagare il conto da oltre 200 euro. Nel corso dei mesi quella coppia, che si portava dietro anche una figlia piccola, avrebbe messo a segno altri colpi simili nel Varesotto e anche in alcuni locali nel Legnanese. Ora, però, i due 40enni sono stati identificati e hanno 20 giorni di tempo per farsi interrogare, dopodiché la Procura chiederà per loro il rinvio a giudizio.

Il colpo messo a segno a Busto Arsizio

Era la sera del 12 febbraio 2023 quando una famiglia composta tra persone si è seduta a un tavolo del Ristorante Pizzeria Capri di Busto Arsizio. Come ha raccontato a Fanpage.it il suo titolare, Luigi Savino, dopo aver mangiato astice, gamberoni, ostriche e anche il dolce, si sono alzati dal tavolo per andare a fumare una sigaretta prima del caffè.

Al tavolo i tre avevano lasciato giacche e borse, per far credere al personale del ristorante che prima o poi sarebbero rientrati. "Vedendo che c'erano le loro cose al tavolo ero tranquillo", ha ricordato Savino, "torneranno di sicuro, ho pensato". Solo qualche minuto più tardi si sarebbe scoperto che quei vestiti erano vecchi e usurati, di nessun valore, e che i clienti non avrebbero mai saldato il conto.

Le altre truffe contestate ai 40enni

Come ricostruito dagli investigatori, questo sarebbe stato un metodo che la coppia residente nel comune di Busto Garolfo avrebbe replicato diverse volte, sia in alcuni ristoranti nel Legnanese che nei bar dove facevano colazione. Dopo aver ordinato caffè e brioche, facevano finta di pagare con un bancomat che non funzionava mai. Con la scusa di andare a prendere i contanti in auto, scappavano.

La coppia, inoltre, avrebbe rubato anche alcolici da un supermercato per circa 400 euro di valore e la donna un barattolo con le mance. Ora i 40enni dovranno rispondere di queste truffe che gli vengono contestate, mente il titolare del ristorante Capri chiede un documento a chi abbandona il tavolo prima di pagare.

49 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views