16.637 CONDIVISIONI
22 Giugno 2022
15:54

Rene da trapiantare consegnato a 300 km/h in un ospedale del Lazio: è stato espiantato al Niguarda

La polizia di Stato è sfrecciata a trecento chilometri orari in autostrada per consegnare in tempi record un rene da trapiantare in un ospedale del Lazio espiantato al Niguarda di Milano.
A cura di Filippo M. Capra
16.637 CONDIVISIONI

A trecento all'ora in autostrada per una corsa contro il tempo. Questa la missione portata a termine dalla Polizia di Stato in collaborazione con l'ospedale Niguarda di Milano per consegnare un organo da trapiantare a seicento chilometri di distanza. L'operazione è stata resa possibile dall'utilizzo della supercar Lamborghini Huracàn a disposizione della polizia.

Organo da trapiantare portato nel Lazio a 300 km/h

Come comunicato dall'ospedale e da Regione Lombardia, il contenitore con il rene asportato con l'impiego di un robot è stato consegnato agli agenti che si sono immediatamente diretti alla destinazione. Soddisfatta e orgogliosa del lavoro Letizia Moratti, vice presidente e assessore al Welfare lombarda, che ha commentato sui social il trasferimento in tempi record: "Le competenze e la prontezza nell'essere subito operativi da una parte, le straordinarie opportunità della tecnologia e dell'evoluzione motoristica dall'altra".

La Moratti: Niguarda si conferma centro di eccellenza

La numero due di Regione Lombardia ha poi aggiunto: "Il risultato? Una vita salvata attraverso l'espianto di un rene da donatore vivente grazie all'impiego della chirurgia robotica e alla professionalità dell'équipe di Chirurgia dei trapianti diretta dal professor Luciano De Carlis". Infine, la Moratti ha sottolineato che "l'ospedale di Niguarda di Milano si conferma ancora una volta centro di eccellenza sul fronte espianti-trapianti: grazie a tutte le persone impegnate in questo intervento, grazie alla Polizia di Stato e alla straordinaria generosità di chi compie il gesto della donazione".

16.637 CONDIVISIONI
Muore nella sala d'attesa dell'ospedale di Lovere: era stato lasciato solo su un lettino
Muore nella sala d'attesa dell'ospedale di Lovere: era stato lasciato solo su un lettino
Covid Lombardia, bollettino dell'8 giugno: oggi 3.158 casi e 5 morti
Covid Lombardia, bollettino dell'8 giugno: oggi 3.158 casi e 5 morti
A Milano la prima agenzia anti-pandemie d'Italia, sarà operativa da ottobre 2022
A Milano la prima agenzia anti-pandemie d'Italia, sarà operativa da ottobre 2022
Giallo sull'omicidio di Gianna Del Gaudio, il marito durante l'interrogatorio:
Giallo sull'omicidio di Gianna Del Gaudio, il marito durante l'interrogatorio: "Ho visto l'assassino"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni