3.715 CONDIVISIONI
Covid 19
4 Novembre 2020
12:08

Pavia, altri due medici morti per il Covid: salgono a 186 i camici bianchi uccisi dal virus

Altri due medici lombardi sono scomparsi a causa del Coronavirus: si tratta di Alberto Gazzera e Vittorio Collesano, entrambi di Pavia. Sale a 186 il drammatico bilancio dei camici bianchi che hanno perso la vita in tutta Italia a causa del virus. Gazzera era risultato positivo da poco tempo e qualche giorno fa era stato ricoverato nel reparto di Rianimazione del Policlinico San Matteo di Pavia.
A cura di Ilaria Quattrone
3.715 CONDIVISIONI
Il dottor Vittorio Collesano morto a causa del Coronavirus (Fonte: Centro Diana)
Il dottor Vittorio Collesano morto a causa del Coronavirus (Fonte: Centro Diana)
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Sale il bilancio delle vittime di Coronavirus tra i medici. Sono infatti 186 i camici bianchi che hanno perso la vita a causa del virus dall'inizio della pandemia. Al tragico elenco si sono aggiunti il dottor Alberto Gazzera e Vittorio Collesano scomparsi il 30 e il 31 ottobre a Pavia. Gazzera era risultato positivo da poco tempo e qualche giorno fa – visto l'aggravarsi delle sue condizioni – era stato ricoverato nel reparto di Rianimazione del Policlinico San Matteo di Pavia.

Il ricordo di amici e parenti per la scomparsa dei due medici

Avevano 70 e 72 anni: Gazzera era andato in pensione da soli due mesi e per anni aveva lavorato come medico di famiglia a Mortara, in provincia di Pavia. Collesano, invece, era di Capriate San Gervasio, sempre nel Pavese. Stimato professore di Gnatologia e protesi dentaria all'Università degli studi di Pavia, era anche un chirurgo. Tantissimi i messaggi di cordoglio inviati da studenti, pazienti e dalle federazioni: "La Sezione di Odontoiatria si unisce al dolore della famiglia per l’inaspettata perdita del Prof. Vittorio Collesano, già Ordinario di Protesi e fondatore del corso di laurea di Igiene Dentale".

I nomi dei camici bianchi scomparsi scolpiti nel sacrario del tempio dei medici d'Italia

A dare la notizia della scomparsa dei due dottori è stata la Federazione nazionale degli ordini dei medici (Fnomceo), che sul proprio sito tiene memoria di tutti i medici scomparsi a causa del Covid dall'inizio della pandemia. Per ricordare i camici bianchi a Duno, in provincia di Varese, erano stati scolpiti i nomi delle vittime nel sacrario del tempio votivo dei medici d'Italia. I nomi erano poi stati letti durante la celebrazione annuale presieduta dal vicario generale della diocesi di Como e organizzata dall'Ordine dei medici della provincia di Varese.

3.715 CONDIVISIONI
28178 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni