Foto dalla pagina Facebook e Instagram "Lago di Garda"
in foto: Foto dalla pagina Facebook e Instagram "Lago di Garda"

Una Ferrari è finita nelle acque del lago di Garda. È accaduto nel pomeriggio di ieri, lunedì 19 aprile, nei pressi della spiaggia Brema a Sirmione, rinomata località turistica della provincia di Brescia affacciate sulle acque del Benaco. La disavventura, curiosa per chi vi ha assistito ma di certo non entusiasmante per l'uomo che era alla guida della supercar, avrebbe una sua precisa spiegazione. Il conducente della Ferrari – non è chiaro se l'auto fosse di sua proprietà o se l'avesse noleggiata -, come riporta la testata locale "Bresciatoday" ha fermato l'auto davanti allo scivolo per le barche che si trova in via Achille Grandi. L'uomo è rimasto all'interno dell'abitacolo ma probabilmente non ha inserito né il freno a mano né una marcia, lasciando così la Ferrari in folle.

Foto dalla pagina Facebook e Instagram "Lago di Garda"
in foto: Foto dalla pagina Facebook e Instagram "Lago di Garda"

La Ferrari è stata recuperata da un carro attrezzi

La supercar ha iniziato a muoversi inesorabilmente verso l'acqua e, quando il conducente si è accorto di ciò che stava accadendo, era ormai troppo tardi. La Ferrari è così finita nelle acque – per fortuna basse – vicine alla riva. L'uomo alla guida è riuscito agevolmente a uscire dall'abitacolo e, a parte il grande disappunto per l'accaduto, non ha riportato conseguenze. Discorso a parte invece per la Ferrari, una spider 812Gts che costa oltre 330mila euro: si stimano danni ingenti dovuti all'acqua che ha praticamente ricoperto tutta la vettura. Alla fine la Ferrari è stata recuperata grazie all'intervento di un carro attrezzi: sul luogo del singolare incidente sono intervenuti anche gli agenti della polizia locale, che probabilmente non si erano mai trovati di fronte a una scena simile.