L’ospedale in Fiera a Milano
in foto: L’ospedale in Fiera a Milano

Sono 90 i pazienti ricoverati all'ospedale in Fiera a Milano in meno di un mese, ovvero da quando il Padiglione del Policlinico ha riaperto lo scorso 23 ottobre. Una scelta annunciata dallo stesso governatore lombardo Attilio Fontana che solo qualche giorno fa è tornato a parlare della situazione Covid in Lombardia e soprattutto dei ricoveri in aumento nei reparti di terapia intensiva: "Mi auguro proprio che non ci sia bisogno di altre strutture di terapia intensiva come quella di Fiera Milano", ha spiegato Fontana che ha poi assicurato come l'ospedale in Fiera abbia in realtà ancora delle possibilità di allargamento.

Sono 64 i pazienti ricoverati al momento

"In questo mese si sono registrati già 18 pazienti trasferiti: perché sono migliorati e hanno potuto essere inviati alla riabilitazione, o a reparti a minore intensità di cura, o perché erano cambiate le loro esigenze di cura – spiega il Policlinico di Milano in una nota – in questo periodo 18 pazienti sono stati trasferiti perché migliorati e hanno potuto essere inviati alla riabilitazione, o a reparti a minore intensità di cura, o perché erano cambiate le loro esigenze di cura". L'ospedale fa sapere inoltre che attualmente ci sono 65 posti letto attivati su 5 moduli, mentre sono 64 i pazienti ricoverati. Si tratta di un numero piuttosto elevato di malati gravi per la struttura che prevede di raggiungere un totale di circa 80 posti letto nel corso della prossima settimana.

Fontana: Ospedale in Fiera ha possibilità di allargamento

La struttura realizzata in primavera è rimasta inutilizzata fino a quasi un mese fa quando sono arrivati decine di pazienti da Milano, Varese e Monza. Stando ai dati di ieri giovedì 12 novembre i ricoverati erano 57, ma altri erano in arrivo. La metà di loro ha meno di 64 anni e il più giovane è un ragazzo di 18 anni che ha subìto il primo trapianto di polmone. "Penso, spero, mi auguro e sono convinto che questo allargamento sarà sufficiente perché qualcosina potrà cominciare a migliorare nei prossimi giorni", ha concluso il governatore Fontana intervenendo stamattina, venerdì 13 novembre, all'inaugurazione del più grande drive through d'Italia in via Novara a Milano. "Quando siamo partiti il 23 ottobre eravamo otto dottori e quindici infermieri del Policlinico. Già la prima domenica avevamo una dozzina di pazienti ricoverati", ha spiegato Nicola Bottino, anestesista rianimatori del Policlinico, responsabile del primo modulo aperto nell'ospedale Covid alla Fiera di Milano. E poi ha aggiunto: "Siamo 60 medici e 120 infermieri, arrivati da 7 ospedali".