Il collegio di Milano di via San Vigilio
in foto: Il collegio di Milano di via San Vigilio

Sono 34 gli studenti ospiti del collegio di Milano di via San Vigilio, nel quartiere Barona della città, risultati positivi al Coronavirus. La notizia emersa ieri è stata confermata da Ats Milano. Al momento stando a quanto si apprende gli studenti che alloggiano nel convitto milanese sono circa 90, di questi 34 sono dunque risultati positivi e al momento tutti sono in isolamento.

I primi sintomi emersi dieci giorni fa

Sono stati alcuni ragazzi ad accusare, una decina di giorni fa, i primi sintomi e hanno così deciso di contattare il medico di base: prima di effettuare i test ha deciso di porre in quarantena fiduciaria tutti gli studenti. Il collegio di Milano è un campus interuniversitario nel quale risiedono ragazzi che frequentano vari atenei della metropoli lombarda.

Aumentano i focolai nelle Rsa della Lombardia

Intanto aumentano anche i focolai all'interno delle Rsa in Lombardia: il più grande è quello a Villa Teruzzi a Concorezzo, paese in provincia di Monza, dei 34 anziani presenti in struttura, 31 sono risultati positivi al tampone. Tra operatori e anziani la cifra schizza a 51 positivi: dei 49 operatori sanitari presenti nella struttura 20 sono risultati positivi agli ultimi tamponi effettuati martedì 13 ottobre, compresi i 9 già a casa dopo la positività accertata da un test effettuato alcune giorno prima in modo indipendente. Mentre sono cinque le vittime del Coronavirus nel centro sociale per anziani "Padre Francesco Pianzola" di Mortara, in provincia di Pavia, dove è stato individuato un focolaio tra le suore presenti nella struttura. Nei giorni scorsi erano state sottoposte a tampone tutte le suore del centro, 55 delle quali erano risultate positive al virus.