3 Gennaio 2021
12:58

Milano, entro l’anno attive trenta “Case dell’acqua”: acqua gratuita per tutti i cittadini

La città di Milano avrà nuove trenta “Case dell’acqua” entro la fine del 2021. Ad annunciarlo è l’assessore alla Mobilità e Lavori pubblici Marco Granelli che ha spiegato che sono già quattro le nuove colonnine installate nei giorni scorsi in diversi punti della città: tutti i cittadini dotati di tessera sanitaria potranno avere accesso quotidianamente ad acqua fresca gratuita sia liscia che gassata.
A cura di Chiara Ammendola

A fine anno saranno trenta le nuove "Case dell'acqua" che saranno attivate su tutto il territorio comunale di Milano portando così a 52 il totale delle stazioni fisse dove i cittadini potranno ritirare gratuitamente dell'acqua fresca, sia liscia che gassata. Un progetto annunciato dall'assessore alla Mobilità e Lavori pubblici Marco Granelli che ha spiegato che nei giorni scorsi sono state attivate le prime quattro Case dell'acqua in piazza Prealpi, piazza Quarenghi, via Civitavecchia e via dei Guarneri – Quartiere Spadolini – all'ingresso del Parco ex OM.

Case dell'acqua: come usufruire del servizio

“Le Case dell'acqua erogano gratuitamente acqua fresca, liscia o gassata a tutti i cittadini – le parole di Granelli – con un notevole risparmio per le famiglie ma anche per l’ambiente. Per renderle più fruibili è importante individuare la giusta collocazione, in modo uniforme in tutta la città, nei quartieri, nelle zone più calde e nei punti di incontro dei cittadini". Ogni distributore è dotato di un piano d'appoggio con una vaschetta collegata direttamente allo scarico per evitare la fuoriuscita d'acqua e soprattutto sul beccuccio di erogazione c'è una lampada UV che garantisce la protezione da retro-contaminazioni e la sanificazione continua durante l’erogazione. Per usufruire del servizio ogni cittadino potrà utilizzare la propria tessera sanitaria e prendere fino a sei litri di acqua al giorno.

Dove verranno collocate le Case dell'acqua a Milano

Nei prossimi mesi le altre Case dell'acqua saranno collocate nei Giardini della Guastalla, in via Sant'Erlembardo nel parco Villa Finzi, nei giardini di Franca Rame e di via Venini angolo Palestrina, in piazza Durante, in via Civitavecchia angolo via Narni, in via Saccardo angolo via Console Flaminio, in piazzale Ovidio, in via Monte Peralba, in piazzale Cuoco all'ingresso del Parco Alessandrini, in via Tabacchi, nel parco Giussani tra via Montevideo e via Valparaiso, in piazza Santa Rita, nei giardini di piazza Napoli – Giambellino, nel parco Moravia tra via Berna e via dei Ciclamini, nei giardini di Bande Nere angolo via Orsini, in piazza Piemonte nei giardini tra via Washington  e via Elba, in piazza Esquilino angolo via Zamagna, in piazza Gramsci, in piazza Prealpi, in via Quarenghi al QT8 Gallaratese, in piazza Fortunato angolo Vincenzo da Seregno, in piazza Gasparri angolo via Val di Bondo, in via Suzzani 275. Altre collocazioni da definire riguardano i quartieri di Trenno e Quinto Romano.

Ladri mettono l'allarme in un secchio d'acqua per non farlo suonare, ma vengono scoperti: arrestati
Ladri mettono l'allarme in un secchio d'acqua per non farlo suonare, ma vengono scoperti: arrestati
Forte nubifragio a Malpensa: due auto sommerse dall'acqua e tanti i voli bloccati
Forte nubifragio a Malpensa: due auto sommerse dall'acqua e tanti i voli bloccati
In Lombardia nell'ultimo anno 1044 incidenti con i monopattini elettrici, 539 solo a Milano
In Lombardia nell'ultimo anno 1044 incidenti con i monopattini elettrici, 539 solo a Milano
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni