4 Aprile 2022
16:27

Milano da leggere: gratis dieci romanzi storici in formato ebook ambientati in città

Torna, per la settima edizione, l’iniziativa “Milano da leggere” per promuovere la lettura. Dal 4 aprile si potranno scaricare gratuitamente dieci libri in formato ebook: si tratta di romanzi storici, tutti ambientati nel capoluogo lombardo.
A cura di Francesco Loiacono

Non ci sono i Promessi sposi, anche se Alessandro Manzoni (ritratto da Francesco Hayez) guarderà i milanesi dalle tante locandine che saranno affisse per pubblicizzare l'iniziativa. La settima edizione di "Milano da leggere" sarà però dedicata agli "emuli" di Don Lisander, in quanto incentrata sui romanzi storici ambientati a Milano. Come sempre saranno dieci le opere, in formato ebook, scaricabili gratuitamente dai milanesi (e non solo) collegandosi sul sito dell'iniziativa e anche dai manifesti e dagli schermi in giro per la città e sui mezzi di trasporto di Atm, partner del progetto ideato dalle Biblioteche del Comune di Milano per promuovere la lettura. A differenza dalle altre edizioni, però, in quest'edizione le opere usciranno a distanza di tre settimane l’una dall’altra e resteranno disponibili per 30 giorni. I lettori avranno così tempo per completare un romanzo prima di passare al successivo.

Già disponibile il primo romanzo scaricabile gratuitamente

Il primo romanzo scaricabile gratuitamente a partire da lunedì 4 aprile 2022 è "Il velocifero" di Luigi Santucci (Mondadori 2018). La Milano ritratta in quest'opera è quella della Belle Époque, a cavallo tra Otto e Novecento. Sono narrate le vicende di una famiglia che si dipanano tra il centro di Milano e la campagna che all'epoca circondava la città fin dall'attuale corso Lodi.

Gli altri titoli della settima edizione di Milano da leggere

Il prossimo 27 aprile si potrà invece scaricare il romanzo "Come sugli alberi le foglie", di Gianni Biondillo (Guanda 2016). L'architetto e scrittore lascia il romanzo giallo e il suo ispettore Ferraro per raccontare la Grande Guerra dal punto di vista di un gruppo di giovani artisti e intellettuali avanguardisti, appena usciti dall’Accademia di Brera e sedotti dall'interventismo.

Tra gli altri titoli, ce ne sono tre che raccontano la Milano del Medioevo e del Rinascimento, tra i Visconti e gli Sforza. Sono i romanzi di Cristina Fantini (“Nel nome della pietra”, Piemme 2020), Daniela Piazza (“Il tempio della luce”, Rizzoli 2012) e Daniela Pizzagalli (“La signora di Milano. Vita e passioni di Bianca Maria Visconti”, BUR 2009). Tra gli altri romanzi che fanno parte del piano della settima edizione di "Milano da leggere" ci sono "Miserere" di Marina Marazza (Solferino 2020), ambientato negli anni della dominazione spagnola e della peste di manzoniana memoria, "La riviera di Milano" di Tito Livraghi (Meravigli 2015), ambientato nella Milano capitale del Regno d'Italia napoleonico, e due romanzi ambientati durante le Cinque giornate: "Aprire il fuoco" di Luciano Bianciardi (pubblicato nella raccolta “Il cattivo profeta”, Il Saggiatore 2018) e “Una storia romantica” di Antonio Scurati (Bompiani 2007). A completare il programma di "Milano da leggere" sarà infine il romanzo "Notti e nebbie" di Carlo Castellaneta (Interlinea 2018), che riporterà il lettore nella Milano occupata dai nazisti e governata dai fascisti della Repubblica sociale italiana.

Come viaggiare gratis in metro a Milano: l'iniziativa Visa per sabato 11 giugno 2022
Come viaggiare gratis in metro a Milano: l'iniziativa Visa per sabato 11 giugno 2022
Blackout a Milano, Unareti avverte:
Blackout a Milano, Unareti avverte: "Ne possono accadere altri in qualsiasi zona della città"
Fuorisalone a Milano 2022, come muoversi in città: mezzi potenziati, strade chiuse e parcheggi
Fuorisalone a Milano 2022, come muoversi in città: mezzi potenziati, strade chiuse e parcheggi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni