2.029 CONDIVISIONI
Antonio Di Fazio, il manager arrestato per stupro
23 Maggio 2021
15:49

Milano, altre tre ragazze pronte a denunciare per abuso sessuale Antonio Di Fazio

Sarebbero almeno altre tre le ragazze pronte a denunciare Antonio Di Fazio, l’imprenditore accusato di violenza sessuale nei confronti di una ragazza (a cui se ne aggiungerebbero altre quattro) ora in carcere. Le tre nuove presunte vittime sarebbero state fotografate dall’uomo dopo essere state abusate: le foto relative sarebbero state custodite nella memoria del cellulare di Di Fazio.
A cura di Filippo M. Capra
2.029 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Antonio Di Fazio, il manager arrestato per stupro

Ci sarebbero almeno altre tre ragazze pronte a denunciare Antonio Di Fazio, l'imprenditore accusato da una giovane di 21 anni di averla sedata e abusata nel marzo scorso. Lo riporta l'Ansa, spiegando che le tre giovani in questione si sommerebbero alle altre cinque presunte vittime (21enne compresa). Nella fattispecie, le tre nuove potenziali vittime di quello che gli inquirenti ritengono essere un violentatore seriale, sarebbero alcune di quelle di cui il manager custodiva le foto all'interno della galleria del proprio cellulare. Secondo quanto ricostruito sinora, infatti, Di Fazio sarebbe stato solito fotografare, nude, le ragazze prima sedate e spogliate. Le tre ragazze verranno sentite nelle prossime ore dai pubblici ministeri che indagano sulla vicenda.

La ricostruzione della 21enne che lo accusa di abuso sessuale

Intanto, emergono nuovi agghiaccianti dettagli dai verbali relativi alla prima ragazza, la 21enne, che sarebbe stata abusata da Di Fazio il 26 marzo scorso. Secondo quanto riportato dal Corriere della sera, la giovane avrebbe raccontato al pubblico ministero di aver bevuto un caffè ed essersi sentita stanca subito dopo. Poi, avrebbe perso i sensi dopo aver mangiato qualcosa offerto dall'imprenditore nella sua abitazione, dove era stata portata con l'inganno di dover incontrare alcuni manager della sua azienda farmaceutica. La ragazza era stata portata al pronto soccorso dal fidanzato, preoccupato per le sue condizioni. In ospedale, i medici hanno scoperto l'abuso, allertando le forze dell'ordine che, dopo le dimissioni, hanno ascoltato il racconto della giovane, trovandolo veritiero. Di Fazio è in carcere da ieri.

2.029 CONDIVISIONI
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni