Durante la sua visita di ieri, lunedì 31 maggio, all'hub di smistamento Dhl dell'aeroporto di Malpensa, la vice presidente e assessore al Welfare della Lombardia Letizia Moratti ha dichiarato che la Regione sta tenendo "ben monitorata la situazione delle varianti, in particolare di quella inglese, sequenziando le varianti sia da India che da Bangladesh".

Moratti: Lavoriamo per i richiami invernali del vaccino

La Moratti ha poi aggiunto che la Giunta è al lavoro per "i richiami invernali" del vaccino anti Covid. "Abbiamo già avuto riunioni e ne avremo delle altre perché le somministrazioni non passeranno più attraverso le Hub che torneranno alla loro attività abituale", ha aggiunto la vice presidente della Lombardia, prima di anticipare che l'Aifa avrebbe approvato a breve la somministrazione del vaccino Pfizer per la fascia d'età tra i 12 e i 15 anni, concessione accordata nella serata di ieri, lunedì 31 maggio.

L'assessore: Nell'ultima settimana effettuate 620.000 somministrazioni

In quest'ottica, la Moratti ha detto che glielo aveva anticipato a sua volta il ministro della Salute Roberto Speranza. In merito alla campagna vaccinale della regione, poi, l'assessore al Welfare ha sottolineato che "oggi la Lombardia ha superato sei milioni di somministrazioni, che nell'ultima settimana sono state 620.000, sfiorando una media di 90.000 al giorno". Da quando sono state aperte le prenotazioni, "i trentenni che si sono iscritti per una dose al 27 maggio sono più di 400.000 per un totale di 650.000 adesioni, pari cioè al 57 per cento della popolazione per quella fascia di età ed hanno raggiunto i 40enni".