96 CONDIVISIONI

Fedez risponde a Romano La Russa dopo l’evento per i donatori di sangue: “Hai fatto solo propaganda”

La replica di Fedez attraverso un post, dopo le polemiche nate durante l’evento per i donatori di sangue in piazza Duomo. Il rapper si era allontanato quando era intervenuto l’assessore alla sicurezza di Regione Lombardia, che aveva poi commentato: “Fedez? Un piccolo uomo”
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Milano Fanpage.it
A cura di Francesca Del Boca
96 CONDIVISIONI
Immagine

L'assessore regionale alla sicurezza Romano La Russa prende la parola sul palco dell'evento organizzato ieri da Fedez e dal Coordinamento interassociativo dei volontari italiani del sangue in piazza Duomo a Milano. E il rapper subito si allontana in segno di protesta. "È un piccolo uomo", commenta subito La Russa. "Ha ragione La Russa. Sono piccolo di fronte a questi grandi politicanti", la pronta replica dall'altra parte.

La risposta di Fedez a Romano La Russa

La risposta arriva tramite un post di X, all'indomani dell'evento per raccogliere nuovi donatori di sangue. "Vieni a fare il comizio ad un evento benefico a cui non hai lavorato 1 minuto nemmeno per sbaglio, giusto per attestarti meriti che non hai, e per fare 10 minuti di propaganda per poi andartene di fretta perché hai altro da fare", scrive sui social il marito di Chiara Ferragni. "Ha ragione La Russa. sono piccolo di fronte a questi grandi politicanti. Ciao Romano, un saluto (non romano)".

Le parole contro l'assessore di Regione Lombardia

Regione Lombardia "imbucata" all'evento? "Fate voi", aveva risposto il rapper milanese ad alcuni giornalisti durante l'iniziativa. "Che ci fa La Russa qui? Questa cosa l'ha organizzata la fondazione Fedez con Avis, Fratres, e il comune di Milano. Io il signor La Russa non l'ho mai visto coinvolto, e nemmeno la signora", aveva poi aggiunto, riferendosi all‘assessora alla Famiglia Elena Lucchini, sul palco dell'evento di Fedez dopo il fratello del presidente del Senato.

96 CONDIVISIONI
Archiviate le indagini su Fedez dopo la denuncia di Pietro Maso: "Non ci fu diffamazione con il brano rap"
Archiviate le indagini su Fedez dopo la denuncia di Pietro Maso: "Non ci fu diffamazione con il brano rap"
Donna disabile licenziata dopo 24 anni di lavoro: "Ho solo chiesto l'adeguamento ai miei colleghi maschi"
Donna disabile licenziata dopo 24 anni di lavoro: "Ho solo chiesto l'adeguamento ai miei colleghi maschi"
"Vivevamo troppo vicini, non la sopportavo più": Mauro Pedrotti confessa l'omicidio della madre Santina Delai
"Vivevamo troppo vicini, non la sopportavo più": Mauro Pedrotti confessa l'omicidio della madre Santina Delai
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views