Covid 19
23 Giugno 2022
15:51

Covid Lombardia, il bollettino del 23 giugno: oggi 8.507 casi e 15 morti

Sono 8.507 i nuovi casi di Coronavirus in Lombardia, con 15 decessi. Ecco il bollettino Covid di oggi, giovedì 23 giugno 2022.
A cura di Filippo M. Capra
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Sono 8.507 i nuovi casi giornalieri di Coronavirus registrati oggi in Lombardia, a fronte di 38.099 tamponi effettuati. Lo riporta il bollettino di oggi giovedì 23 giugno 2022 diramato dal ministero della Salute. Nelle ultime 24 ore sono stati segnalati altri 15 decessi (ieri ne erano stati segnalati 2) per un totale che da inizio pandemia in Lombardia è arrivato a 40.753 vittime. Calano i casi rispetto a ieri, quando erano stati registrati 9.301 contagi mentre i tamponi erano stati 41.073. A livello ospedaliero, aumentano i ricoveri in area medica e rimane stabile il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva.

La situazione negli ospedali della Lombardia

Questa nel dettaglio la situazione a livello di ricoveri: i pazienti ricoverati nei reparti d'area medica degli ospedali sono 689 contro i 675 di ieri (14 in più) mentre nei reparti di terapia intensiva sono ricoverati in totale 18 pazienti (ieri erano 18).

Situazione Covid nelle province della Lombardia

Di seguito la situazione nelle province lombarde, con la suddivisione per aree di competenza dei contagi rilevati nelle ultime 24 ore. Secondo quanto comunicato, nella provincia di Milano ci sono stati 2.995 casi. Nella provincia di Varese i casi sono stati 726 mentre sono stati 920 in quella di Monza e Brianza. A Bergamo i casi sono stati 583, nel Bresciano invece sono stati 903. Nel Comasco si sono registrati 474 casi, in provincia di Sondrio 142. In provincia di Mantova si sono avuti 353 casi, 280 nella provincia di Lecco e 210 in provincia di Cremona. Nella provincia di Lodi se ne sono registrati invece 136 e infine 495 in provincia di Pavia.

31606 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni