421 CONDIVISIONI
30 Ottobre 2020
16:58

Coronavirus, la Lombardia ha già raggiunto Fase 4: Rt superiore a 2

La Lombardia ha già raggiunto lo scenario 4 dell’emergenza Coronavirus, con una trasmissione non controllata del virus. È quanto emerge dall’ultimo monitoraggio dell’Istituto superiore di Sanità e del ministero della Salute. L’indice di contagio Rt è arrivato a 2,01. Brusaferro (Iss): “In alcune regioni servono interventi urgenti e mirati”.
A cura di Simone Gorla
421 CONDIVISIONI

La Lombardia ha già raggiunto lo scenario 4 dell'emergenza Coronavirus. È quanto emerge dall'ultimo monitoraggio dell'Istituto superiore di Sanità e del ministero della Salute. L'indice di contagio Rt è arrivato a 2,01. 

Trasmissione non controllata del virus: la Lombardia è già nella Fase 4

Sono undici le regioni classificate a rischio elevato di una trasmissione non controllata di SARS-CoV-2 e quattro regioni (Calabria, Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte) più la provincia di Bolzano sono nello scenario 4. Altre cinque sono considerate a rischio alto a titolo precauzionale ma il dato non è attendibile perché la sorveglianza è insufficiente al momento della valutazione. Altre 8 Regioni e Province autonome sono classificate a rischio moderato con una probabilità elevata di progredire a rischio alto nel prossimo mese. Quelle a rischio alto sono l'Abruzzo, la Basilicata, la Calabria, la Liguria, la Lombardia, il Piemonte, la Puglia, la Sicilia, la Toscana, la Valle d'Aosta e il Veneto.

Brusaferro: In alcune regioni servono interventi urgenti e mirati

"In alcuni contesti regionali è importante fare una valutazione di intervento urgente e mirato", ha detto il presidente dell'Iss, Silvio Brusaferro, nel punto stampa odierno sulla situazione epidemiologica in Italia. "La situazione è grave e si traduce in alcune criticità. Soprattutto a causa del grande numero di nuovi casi non è facile garantire il tracciamento", ha chiarito il presidente dell'Iss, "dobbiamo lavorare tutti insieme, per ridurre le interazioni fra persone ed evitare la conseguente previsione di sovraccarico dei servizi sanitari".

421 CONDIVISIONI
Covid in Lombardia, 738 casi e 4 decessi: il bollettino del 5 settembre
Covid in Lombardia, 738 casi e 4 decessi: il bollettino del 5 settembre
Covid in Lombardia, 1.862 casi e 7 decessi: il bollettino del 4 settembre
Covid in Lombardia, 1.862 casi e 7 decessi: il bollettino del 4 settembre
Prenotazione quarta dose in Lombardia: chi può fare il vaccino anti Covid e quando
Prenotazione quarta dose in Lombardia: chi può fare il vaccino anti Covid e quando
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni