immagine di repertorio
in foto: immagine di repertorio

Sale la pressione sugli ospedali di tutta la Lombardia dopo l'impennata dei contagi nelle ultime settimane. In alcune strutture i reparti Covid iniziano a essere completi. Succede per esempio all'ospedale di Lecco, dove i posti letto nel reparto di rianimazione sono tutti occupati. 

Terapia intensiva piena all'ospedale di Lecco

Nella giornata di domenica 18 ottobre, stando a quanto riportato dallo stesso ospedale Manzoni, risultavano tutti occupati i sei letti nel reparto di rianimazione Covid. Restano invece ancora liberi quattro posti in sub-intensiva. Sono tutti occupati anche i letti del reparto di malattie infettive, dove dodici pazienti risultano positivi al Coronavirus. Assegnati anche cinque posti (su sei) nella sub-intensiva malattie infettive. Si tratta di cinque persone che necessitano di supporto respiratorio attraverso Cpap, le macchine per la ventilazione meccanica a pressione positiva continua, usate in modo massiccio per i pazienti Covid.

In ospedale ricoverati 38 pazienti positivi

I pazienti positivi nella struttura sono in totale 38, ricoverati anche nel reparto covid polispecialistico e nel reparto di medicina. A questi si sommano undici casi sospetti che vengono accolti nella zona "filtro" in attesa dell'esito del tampone.

Sono in continua crescita i numeri della pandemia in Lombardia, come confermato anche dall'ultimo bollettino. A livello regionale sono stati segnalati 2.975 nuovi contagi di Coronavirus e 21 morti. Nella giornata di domenica c'è stato un nuovo incremento di ricoveri in ospedale (più 122) e in terapia intensiva (più 14 da ieri, per un totale di 110). In provincia di Lecco sono stati 60 i nuovi casi nelle ultime 24 ore. In totale dall'inizio della pandemia sono 3.570 le persone contagiate nel Lecchese, pari all'1,06 per cento della popolazione. I deceduti sono 478.