27 CONDIVISIONI

Come sta la donna ferita da più colpi di pistola dal compagno che poi si è tolto la vita

La donna ferita a colpi di pistola dal compagno a San Giorgio su Legnano, nel Milanese, è stata sottoposta a un’operazione chirurgica durata ore e adesso si trova nel reparto di rianimazione: non è ancora fuori pericolo.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Milano Fanpage.it
A cura di Giorgia Venturini
27 CONDIVISIONI
Foto di repertorio
Foto di repertorio

Si trova nel reparto di rianimazione la donna di 35 anni ferita all'addome da più colpi di pistola sparati dal compagno. All'ospedale di Legnano è arrivata in codice rosso e subito è stata sottoposta a un'operazione chirurgica durata ore. La prognosi resta riservata: purtroppo è ancora presto per capire se la donna è fuori pericolo.

L'aggressione dopo una lite

La 35enne, di origini sudamericane, si trovava nella sua casa in via dell'Acquedotto a San Giorgio su Legnano, nel Milanese, quando con il compagno è scoppiata una violenta lite finita tragedia. L'uomo, un 42enne, ha impugnato la pistola del cognato, che è una guarda giurata, e ha sparato diversi colpi. Il cognato e la moglie, nonché la sorella della 35enne, vivono insieme alla coppia ma nel primo pomeriggio di oggi lunedì 13 novembre non erano in casa. Il compagno al culmine della lite ha iniziato a sparare colpendo la donna all'addome: questa per sfuggire alla sua violenza si è calata dal balcone. A prenderla al volo è stato il vicino di casa del piano di sotto, il 38enne Antonio Franzè.

Il racconto del vicino di casa che ha salvato la donna

Il vicino di casa ha raccontato così quanto accaduto al Corriere della Sera: "Sono uscita dal condominio e ho visto l'uomo che puntava la pistola alle persone. A un metro di distanza l'ha puntato anche verso di me. Sono subito scappato a chiamare i carabinieri. Nel frattempo ho visto la ragazza che si calava dal balcone e distinto l'ho presa. Subito l'ho portata in casa. Lui intanto continuava a sparare alla donna, due colpi. L'hanno ferita". Mentre la donna trovava riparo nella casa di Antonio Franzè, l'aggressore ha suonato ai vicini di pianerottolo, una coppia di anziani, e appena è entrato in casa solo ha rivolto la pistola verso di sé e si è tolto la vita. I carabinieri sono al lavoro per tutti gli accertamenti del caso.

27 CONDIVISIONI
Scontro tra un'automobile e un mezzo pesante: ferita una donna
Scontro tra un'automobile e un mezzo pesante: ferita una donna
Appende fotomontaggi hard dell'ex compagna in giro per la città: la donna tenta il suicidio, arrestato
Appende fotomontaggi hard dell'ex compagna in giro per la città: la donna tenta il suicidio, arrestato
Sparano contro il titolare di una ditta, ferito a una gamba e a un braccio: si cercano i responsabili
Sparano contro il titolare di una ditta, ferito a una gamba e a un braccio: si cercano i responsabili
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views