Le forti nevicate di questi giorni hanno causato diversi incidenti in Lombardia. Ieri, martedì 29 dicembre, a Cesano Boscone – comune in provincia di Milano – un cagnolino ha perso la vita a causa di una fuga di corrente. Il piccolo animale aveva poggiato la sua zampa su un tombino quando è rimasto fulminato. A darne notizia è stato il sindaco Simone Negri, che ha raccontato quanto successo con un video in diretta sul suo profilo Facebook.

Le fuga di corrente dal tombino

Il sindaco ha raccontato che la tragedia si è consumata intorno alle 19 di ieri all'angolo tra via Roma e via Tommaseo. Un signore e il suo cane stavano passeggiando tranquillamente quando a causa di una fuga di corrente l'animale è stramazzato al suolo morendo sul colpo. Quello di Cesano Boscone non è stato l'unico incidente: stando al racconto del primo cittadino sempre ieri si sono verificati altri quattro episodi identici in altri comuni dell'hinterland milanese. Gli incidenti potrebbero essere causati dal mancato isolamento degli impianti. Le nevicate fanno sì che l'acqua, la neve o il ghiaccio creino dei ponti nei tombini: "Appena i cani mettono le zampe nell'acqua vengono fulminati". Il primo cittadino ha assicurato che verificherà cosa sia successo e se gli impianti delle vie del suo Comune sono adeguatamente isolati. Intanto, dopo l'incidente di ieri, a Cesano sono intervenuti sia i tecnici dell'Enel che hanno riparato il guasto che la polizia locale e i carabinieri, i quali hanno isolato la zona e recintato il tombino, e hanno svolto tutti i controlli e i rilievi del caso.

Altri due cani morti fulminati

Tra gli altri casi a cui si riferisce il sindaco di Cesano troviamo quello verificatosi a Bareggio, sempre nel Milanese. Lunedì 28 dicembre poco dopo le 14 in via Gallina, di fronte all'ufficio postale, una ragazza era a passeggio con il suo cane quando è rimasto fulminato. Inizialmente si credeva che l'incidente fosse stato causato da una luminaria caduta poco prima in una pozzanghera poi, una volta chiarito che questa aveva il salvavita, è stato stabilito che la tragedia fosse stata causata da un guasto a un pozzetto. Guasto che aveva provocato una fuga di corrente. Episodio simile accaduto anche a Como dove un cucciolo di Beagle è morto in via Bellinzona.