363 CONDIVISIONI

Bimbo dimenticato in una piazzola sull’A1, i genitori se ne accorgono solo quando li chiama la Polizia

Un ragazzino di 11 anni è stato dimenticato dalla famiglia su una piazzola di sosta lungo l’autostrada A1 nel Modenese. Alcuni passanti hanno avvertito la polizia, che poi ha rintracciato i parenti che nel frattempo erano quasi arrivati a Mantova.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Milano Fanpage.it
A cura di Enrico Spaccini
363 CONDIVISIONI
Immagine

Un ragazzino solo su una piazzola di sosta è stato avvistato da numerosi automobilisti di passaggio nel tratto modenese dell'Autostrada del Sole. Era il tardo pomeriggio di sabato 24 settembre e in molti hanno segnalato la cosa alle forze dell'ordine. Una volta arrivati sul posto, gli agenti della polizia stradale hanno constatato che il ragazzino, un 11enne di origine lettone, era stato lasciato lì per sbaglio dalla sua famiglia che era ripartita in direzione Milano senza accorgersi che lui non era risalito in auto. Il padre è stato rintracciato quando ormai era arrivato a Mantova.

Il racconto del ragazzino solo sulla piazzola di sosta

Sono state diverse le segnalazioni arrivate al 112 di un ragazzino solo fermo su una piazzola di sosta lungo la corsia nord dell'A1. Per verificare la veridicità della cosa, è stata inviata una pattuglia della sottosezione autostradale di Modena Nord della polizia stradale. Arrivati sul posto, gli agenti hanno visto che effettivamente c'era un ragazzino, ma che ormai non era più solo perché alcuni passanti si sono fermati per prestargli soccorso.

In inglese, ha spiegato di venire dalla Lettonia e che era in viaggio con la sua famiglia. Il padre si era fermato alla piazzola per una necessità fisiologica e anche lui era sceso dall'auto approfittandone per sgranchirsi le gambe gettare un oggetto in un cestino dei rifiuti.

La ricerca della famiglia dell'11enne

Quando il padre è risalito sulla vettura, era convinto che suo figlio fosse già risalito sui sedili posteriori. Perciò, ha acceso il motore e ha proseguito la marcia con direzione aeroporto Orio al Serio di Bergamo. L'11enne, però, era rimasto sulla piazzola e non sapeva più come mettersi in contatto con i parenti.

I poliziotti sono riusciti in poco tempo a trovare il numero di telefono del padre del ragazzino, il quale ha spiegato di non essersi accorto della mancanza del figlio e che in quel momento era quasi arrivato a Mantova. Alla fine, gli agenti hanno recuperato il ragazzino e lo hanno riconsegnato alla famiglia.

363 CONDIVISIONI
Chiama un carroattrezzi dicendo di aver dimenticato le chiavi dell'auto: in realtà voleva rubarla
Chiama un carroattrezzi dicendo di aver dimenticato le chiavi dell'auto: in realtà voleva rubarla
Preside di un liceo di Milano porta il suo pitbull ogni giorno a scuola: "La segue ovunque senza museruola"
Preside di un liceo di Milano porta il suo pitbull ogni giorno a scuola: "La segue ovunque senza museruola"
Accoltella un collega dopo una lite per motivi di lavoro: 41enne arrestato per tentato omicidio
Accoltella un collega dopo una lite per motivi di lavoro: 41enne arrestato per tentato omicidio
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views