Tragedia nella mattinata di oggi, venerdì 2 aprile, a Brescia. Un uomo di 78 anni è stato investito da un camion sulla tangenziale di Brescia ed è morto sul colpo a causa dei traumi riportati. L'incidente, stando a quanto riportato dall'Azienda regionale emergenza urgenza, è avvenuto attorno alle 10.30 in via Rose di Sotto, un tratto della tangenziale Ovest, strada ad alto scorrimento. L'anziano, stando a quanto ricostruito, stava percorrendo a piedi la strada: un uomo alla guida di un mezzo pesante se lo sarebbe trovato improvvisamente davanti senza riuscire a evitare l'impatto, le cui conseguenze si sono purtroppo rivelate mortali.

Sul posto sono intervenute un'ambulanza e un'automedica

L'Azienda regionale emergenza urgenza ha inviato sul luogo dell'incidente un'ambulanza e un'automedica in codice rosso. L'intervento dei soccorritori si è però rivelato inutile: al loro arrivo l'uomo era già morto a causa dei traumi riportati nell'urto contro il mezzo pesante e ogni tentativo di rianimare il 78enne si è rivelato vano.

Da accertare l'esatta dinamica dell'incidente

Pare che la vittima vivesse non distante dal luogo della tragedia. Spetterà adesso agli agenti della polizia locale di Brescia, giunti sul posto assieme ai vigili del fuoco, ricostruire con esattezza cosa sia avvenuto e in particolare per quale motivo il camionista, la cui posizione è ora al vaglio delle forze dell'ordine, non sia riuscito a evitare l'impatto mortale. Resta da capire anche perché il 78enne stesse camminando lungo una strada pericolosa per i pedoni, in quanto arteria ad alta percorrenza per il traffico veicolare.