3 Luglio 2021
15:00

Aggressione omofoba a Bergamo: picchia un ragazzo minorenne perché gay, arrestato un 20enne

Un ragazzo di 20 anni di Bergamo è stato arrestato dai carabinieri e portato in carcere. Due settimane fa aggredì a calci e pugni un ragazzo gay minorenne perché era in compagnia del fidanzato, cercando poi di rapinarlo. La vittima dell’aggressione, che perse i sensi a causa delle botte, venne medicata in ospedale riportando sei giorni di prognosi.
A cura di Francesco Loiacono

Un ragazzo di 20 anni di Bergamo è stato arrestato dai carabinieri per aver aggredito un minorenne. Ad aggravare la vicenda il motivo dell'aggressione: l'omofobia. L'episodio risale a due settimane fa: l'aggressore, che frequenta come la vittima e molti altri giovani bergamaschi la Fara di Bergamo Alta, colpì con calci e pugni il minorenne soltanto perché stava con il suo fidanzato, pestandolo fino a fargli perdere i sensi e cercando poi di rapinarlo. Dopo quell'aggressione la vittima fece ricorso a cure ospedaliere: venne medicata e dimessa con sei giorni di prognosi.

Il tribunale ha disposto l'aggravamento delle misure cautelari nei confronti del 20enne

A due settimane da quell'aggressione con tentata rapina, come riporta il quotidiano locale "L'Eco di Bergamo" i carabinieri hanno arrestato il 20enne portandolo in carcere. Il giovane, residente a Bergamo, era infatti già sottoposto a una misura cautelare, cioè l'obbligo di presentarsi alla polizia giudiziaria: dopo l'ultimo episodio però il tribunale del capoluogo ha emesso nei suoi confronti un'ordinanza di aggravamento della misura cautelare, disponendone il trasferimento in carcere. L'ordinanza è stata eseguita nella mattinata di ieri, venerdì 2 luglio.

Le aggressioni omofobe a Milano a cavallo del Pride

L'episodio di Bergamo è precedente alla serie di aggressioni di stampo omofobo che sono state denunciate a Milano nei giorni a cavallo del Pride, la manifestazione per i diritti delle persone Lgbt+. Testimonia ancora una volta come l'odio verso le persone omosessuali sia diffuso nel nostro Paese, e la ragione d'essere dunque di una legge che punisca quest'odio come un'aggravante.

Ferì con 5 coltellate minorenne nella notte di Halloween, 22enne arrestato per tentato omicidio
Ferì con 5 coltellate minorenne nella notte di Halloween, 22enne arrestato per tentato omicidio
Rubano un'auto e fanno un incidente: arrestati due ragazzi di 18 e 21 anni
Rubano un'auto e fanno un incidente: arrestati due ragazzi di 18 e 21 anni
Arrestato un rapinatore seriale minorenne: con la pistola in pugno aveva commesso tre colpi
Arrestato un rapinatore seriale minorenne: con la pistola in pugno aveva commesso tre colpi
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni