160 CONDIVISIONI
5 Agosto 2022
11:35

Adescava ragazzine online e le convince a rapporti virtuali: arrestato un uomo che si fingeva 14enne

Si fingeva loro coetaneo e le convinceva a mandargli foto nude e a consumare rapporti virtuali: arrestato a Milano un uomo di 30 anni.
160 CONDIVISIONI

Adescava ragazzine e bambine su WhatsApp e, fingendosi un 14enne, le convinceva a farsi mandare foto pornografiche, a spogliarsi e perfino a consumare rapporti sessuali virtuali. Con questa accusa è stato arrestato un trentenne a Milano.

I rapporti virtuali

Secondo quando ricostruisce il quotidiano Il Giorno, un uomo di trenta anni si fingeva un ragazzo di quattordici e contrava ragazzine e perfino bambine di 10 anni.

In chat su WhatsApp le convince a farsi mandare le loro foto nude, a spogliarsi in videochiamata e perfino a consumare rapporti sessuali virtuali.

Nel suo computer sono state trovate dalla Polizia postale 177 foto della sua identità da predatore, ma soprattutto molte più foto delle vittime nude.

Ora è detenuto in carcere a Milano, con 40 capi di imputazione.

160 CONDIVISIONI
Ragazzine violentate sul tram: arrestati due 15enni per violenza sessuale di gruppo
Ragazzine violentate sul tram: arrestati due 15enni per violenza sessuale di gruppo
Offriva denaro a ragazzini in cambio di rapporti sessuali: allontanato da Brescia per tre anni
Offriva denaro a ragazzini in cambio di rapporti sessuali: allontanato da Brescia per tre anni
Arrestato un uomo di 29 anni per pedopornografia: aveva 350 video di bambini nello smartphone
Arrestato un uomo di 29 anni per pedopornografia: aveva 350 video di bambini nello smartphone
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni