video suggerito
video suggerito
Bitcoin e criptovalute

L’ex miliardario delle cripto che ora vive a “pane e acqua” in prigione

Sam Bankman-Fried è stato incarcerato nel Metropolitan Detention Center di Brooklyn, a New York. Secondo il suo avvocato si nutre solo di pane e acqua perché sono le uniche alternative vegane presenti nel menù della prigione.
A cura di Valerio Berra
14 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

La storia di Sam Bankman-Fried (SBF) ha frantumato ogni immagine patinata legata al mito dei soldi facili con le criptovalute. Fino all’autunno dei 2022 Bankman-Fried era un miliardario che viveva in una proprietà di lusso alle isole Bahamas. SBF era un cripto guru ma soprattutto era il fondatore di FTX, il secondo exchange di critpovalute al mondo con un valore stimato attorno ai 32 miliardi di dollari. L’impero ha tenuto, fino a quando una gestione poco chiara dei fondi della sua piattaforma di scambio ha portato FTX a un crollo da cui non si è mai più ripresa.

Bankman-Fried ha perso praticamente tutto il suo capitale e al momento si trova al Metropolitan Detention Center di Brooklyn a New York. Qui si sta preparando a rispondere di tutti i capi di accuse che pendono su di lui, a partire da quelli per frode. Mark Cohen, il suo avvocato, ha denunciato che le condizioni della sua detenzioni sono ai limiti della denutrizione: “Vive solo di pane e acqua”. Sono le uniche alternative presenti nella mensa della prigione per la dieta vegana chiesta da Bankman-Fried.

La testimonianza dell’avvocato

Oltre alla dieta a pane e acqua, Bankman-Fried avrebbe dei problemi anche per avere i suoi farmaci. Secondo Cohen non avrebbe avuto il suo farmaco per il disturbo ADHD, legato il disturbo legato ai deficit dell’attenzione. Non solo. L’ex re delle cripto starebbe finendo anche i farmaci che usa per il trattamento della depressione. Nel crollo di FTX sono stati bruciati miliardi di dollari, fra cui c’erano anche decine di investimenti fatti da clienti italiani. Su Fanpage.it abbiamo raccontato la loro storia. L’ipotesi degli inquirenti è che Bankman-Fried abbia dirottato questo fondi su un’altra società: Alameda Research. Al momento SBF si è proclamato innocente per tutti i capi di accusa.

14 CONDIVISIONI
81 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views