22 Marzo 2022
15:48

I cani robot di Boston Dynamics ora fanno parte dei vigili del fuoco di New York

Si chiamano Spot, sono stati sviluppati da Boston Dynamics e costano 75.000 dollari. Il loro scopo: “salvare vite”. Lo ha detto Micheal Leo, il capitano dell’unità robotica vigili del fuoco della città.
A cura di Lorena Rao

I cani robot entrano a far parte della squadra dei vigili del fuoco della città di New York. Si chiamano Spot, sono stati sviluppati da Boston Dynamics e costano 75.000 dollari. Il loro scopo: "Salvare vite". Lo ha detto, al New York Times, Micheal Leo, il capitano dell'unità robotica vigili del fuoco della città. Gli Spot sono comandati da un operatore umano e sono capaci di raccogliere immagini e dati durante le missioni di ricerca e salvataggio. Sono pure in grado di registrare informazioni su materiali e gas pericolosi.

Nonostante la loro eccezionalità, gli Spot generano diversi timori. Secondo Leo, lo scetticismo nei confronti della robotica, soprattutto nell'ambito del soccorso, è causato dalle rappresentazioni di cinema e televisione. "L'industria televisiva e quella cinematografica ci stanno danneggiando in qualche modo, perché spesso mostrano immagini di robot armati e poi la gente pensa che siano tutti uguali", ha riferito al New York Times. In questo caso però, per il capitano dell'unità robotica vigili del fuoco non c'è nulla da temere, perché gli Spot "salveranno vite".

Eppure la realtà dei fatti lascia intatte alcune preoccupazioni. Nemmeno un anno fa, il Dipartimento di Polizia di New York (NYPD) è stato costretto a rescindere il contratto con Boston Dynamics in seguito a un test non andato a buon fine durante un caso di ostaggi nel Bronx. L'occasione ha rivelato alcune falle dei cani robot per la tutela della privacy. Un timore ribadito da Albert Fox Cahn, un avvocato della NYU School of Law. Anche la deputata Alexandria Ocasio-Cortez si è espressa contro l'utilizzo di cani robot da parte delle forze dell'ordine, descrivendoli come "droni di sorveglianza da terra".

Intanto, sempre negli Stati Uniti, anche la polizia di frontiera sta testando i cani robot per la sorveglianza dei confini. In questo caso i modelli adoperati non sono stati sviluppati da Boston Dynamics ma da Ghost Robotics.

Il cane robot Spot pattuglierà le strade e i tunnel di Pompei
Il cane robot Spot pattuglierà le strade e i tunnel di Pompei
L'asta dei record da Sotheby's a New York
L'asta dei record da Sotheby's a New York
416 di Stile e trend
Nella casa di Gianni Versace a New York
Nella casa di Gianni Versace a New York
920 di Stile e trend
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni