135 CONDIVISIONI
I meme più famosi del web: storia e curiosità

Da dove nasce quel “Buongiorno Pescheria” che sta intasando TikTok

L’audio di “Buongiorno Pescheria” è già stato usato in oltre 30.000 video. All’origine di tutto c’è Luigi, un venditore di pesce ambulante che lavora nella zona di Torre Annunziata, nella città metropolitana di Napoli.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Valerio Berra
135 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
I meme più famosi del web: storia e curiosità

“Con affetto e con amore, è arrivato il Giggiolone. Con affetto e simpatia, buongiorno pescheria!”. Forse non è quantificabile, ma un’azienda potrebbe pagare migliaia di euro per avere uno studio di marketing in grado di sfornare un jingle così convincente. Se leggendo questo audio non lo avete urlato in testa, stirando tutte le ultime vocali probabilmente fra le vostre app non c’è TikTok. L’audio originale di questo video è stato usato per creare oltre 30.000 video. Meme e riadattamenti di ogni tipo.

A urlarlo nel video originale è Luigi, pescivendolo noto ai social come @gigipescheria. Il suo account negli ultimi giorni è esploso. Al momento ha più di 323.000 follower e circa 6,1 milioni di like. Luigi è un venditore ambulante di pesce fresco di Torre Annunziata, nella città metropolitana di Napoli. Ha iniziato a pubblicare video su TikTok alla fine del 2021 ma il primo che è andato virale è del 22 febbraio scorso. Si tratta di una clip in cui racconta il suo lavoro e si filma mentre chiama i clienti dalla strada urlando per farsi sentire nelle palazzine.

Nello stesso giorno, con un altro video, ha spiegato meglio come sono le sue giornate: “Praticamente qui sono tutte palazzine. Io faccio anche consegna a domicilio per tutte le vecchiette che non possono uscire di casa”. Da qui un altro meme ormai noto al suo pubblico “Anzianella bella”. Dopo il successo di questi video, Luigi ha cominciato a pubblicare video con più regolarità, superando a volte anche il milione di visualizzazioni. Ora non ci solo più i clienti che aspettano il suo arrivo ma anche fan che a polpi e alici preferiscono un selfie.

I video nati dall’audio di "Buongiorno Pescheria"

Quel “Con affetto e con amore, è arrivato il Giggiolone. Con affetto e simpatia, buongiorno pescheria!” è proprio uno degli “urli”, come li definisce lo stesso Luigi, utilizzati per chiamare i clienti a raccolta. Scorrendo i video si può vedere come il meme sia diventato molto virale soprattutto tra i più giovani. Forse anche troppo visto che uno dei video che si possono trovare su questo trend sembra una nota tratta da un registro elettronico in cui si legge: “L’alunno ripete in continuazione tale saluto “Buongiorno Pescheria” dando un fastidio enorme”.

135 CONDIVISIONI
Cosa dice il castoro cinese che è diventato un meme su TikTok
Cosa dice il castoro cinese che è diventato un meme su TikTok
Se lo guardate bene il meme “Non me lo aspettavo da Babbo Natale” non fa così ridere
Se lo guardate bene il meme “Non me lo aspettavo da Babbo Natale” non fa così ridere
Perché sui social state leggendo sempre più spesso “Do it for the plot”
Perché sui social state leggendo sempre più spesso “Do it for the plot”
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views