23 Maggio 2022
12:20

Con la guerra in Ucraina, la Russia continua a subire attacchi hacker

Con l’abbandono delle aziende occidentali e l’incremento di attacchi hacker esteri, la Russia è stata soggetta a importanti fughe di dati: dalla seconda banca russa ai siti di e-commerce.
A cura di Lorena Rao

Uno dei problemi sorti in Russia con l'esplosione della guerra in Ucraina è rappresentato dagli attacchi informatici e dagli hacker. In base a quanto riportato da Reuters, durante un incontro tenutosi venerdì scorso con il Consiglio di sicurezza russo, il presidente Vladimir Putin ha affermato che il numero di attacchi informatici da parte di "strutture statali" straniere è aumentato più volte. Ha inoltre affermato che i problemi sono sopraggiunti non appena i fornitori occidentali hanno "interrotto unilateralmente il supporto tecnico delle loro apparecchiature in Russia" come risposta in linea con le sanzioni occidentali. Si pensi, ad esempio, al caso di Nokia e del SORM, il sistema per le attività investigative usato dal servizio di intelligence russo, basato sulle apparecchiature della nota compagnia finlandese.

Con l'abbandono delle aziende occidentali e l'incremento di attacchi hacker esteri, la Russia è stata soggetta a importanti fughe di dati: dalla seconda banca russa ai siti di e-commerce, sempre secondo Reuters. Ciononostante, il paese si ritiene pronto a fronteggiare altri assalti informatici, tanto da far stare tranquillo Putin. "Già oggi possiamo affermare che l'aggressione informatica contro di noi, così come in generale l'attacco delle sanzioni alla Russia, è fallita", ha affermato il presidente russo per l'agenzia di stampa statale, TASS.

Molti degli attacchi hacker contro la Russia provengono dall'Ucraina, con l'obiettivo di bloccare e interrompere i servizi russi: si va dai pagamenti online, passando al funzionamento dei siti governativi e delle compagnie aeree, fino a toccare le aziende per la consegna del cibo a domicilio. In particolare, secondo quanto affermato da Wired, l'Ucraina ha eserciti di reparti IT (Information Technology) che attaccano ogni giorno un nuovo elenco di obiettivi russi intorno alle 5:00 ora locale. Un'ennesima dimostrazione di come la guerra al giorno d'oggi si combatta non solo con gli eserciti sul campo, ma anche e soprattutto con la tecnologia.

Perché i russi non c'entrano nulla nell'attacco hacker a Trenitalia e Rfi
Perché i russi non c'entrano nulla nell'attacco hacker a Trenitalia e Rfi
Come funzionano le armi laser usate dalla Russia nella guerra in Ucraina
Come funzionano le armi laser usate dalla Russia nella guerra in Ucraina
Come TikTok è diventato una delle fonti principali nella crisi tra Ucraina e Russia
Come TikTok è diventato una delle fonti principali nella crisi tra Ucraina e Russia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni