0 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Quale compro

Migliori monopattini elettrici: la classifica di giugno 2024 con i modelli per adulti

I migliori monopattini elettrici per adulti di giugno 2024 selezionati in base alla potenza, alle marche e al prezzo.
A cura di Quale Compro Team
0 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
51%

Monopattini elettrici: non più strumenti (solo) ecologici e di nicchia, ma veri e propri mezzi fondamentali per una mobilità rapida (e piacevole) per far fronte ad una quotidianità che ci vede sempre di corsa e in affanno. I monopattini elettrici possono davvero svoltare l'andazzo delle nostre vite in città – molto più di quanto non facciano le ben più ingombranti biciclette elettriche o i meno stabili hoverboard – garantendoci un ottimo mix tra comodità d'utilizzo e prestazioni; tutto questo, però, a patto che si scelga il modello giusto per noi.

Sì, perché acquistare un monopattino elettrico è un po' come scegliere un elettrodomestico per la nostra casa, o un auto che ci stia in garage: stare attenti allo spazio occupato, al comodo utilizzo e a un buon rapporto tra prestazioni e autonomia è indispensabile per vivere al 100% l'esperienza di guida di questi strumenti senza alcun tipo di rinunce.

Ecco perché abbiamo stilato per voi un elenco dei migliori monopattini elettrici per adulti pronti all'acquisto, perfetti per ogni situazione e per ogni tipo di strada da affrontare, con prezzi budget, premium e di media fascia.

Perchè comprare un monopattino elettrico? I vantaggi

Prima di lanciarci nell'analisi dei migliori monopattini elettrici disponibili sul mercato, vorremmo prima spendere due parole sul perché, effettivamente, possedere un monopattino elettrico nel 2024 possa garantirci vantaggi e benefici, e quali essi siano. Ebbene, per definire ciò dobbiamo partire dall'assunto che il monopattino elettrico è un mezzo di trasporto personale che fa dell'intuitività dei comandi e dell'impatto ambientale minimo sul lungo tragitto i suoi veri e propri cardini di esistenza. Punti fondamentali, questi, che "viaggiano" (concedetecela) di pari passo, poiché i monopattini elettrici puntano proprio a stancare il meno possibile il guidatore, a cui non è richiesto alcuno sforzo fisico rispetto, ad esempio, alle biciclette elettriche e, dispongono di batterie volte al lungo consumo con effetti sull'ambiente assolutamente scarsissimi, in rapporto all'utilizzo. In soldoni, minimo sforzo e massimo risultato per il guidatore e per l'ecosistema.

Inoltre, l'incredibile adattabilità del mezzo – a cui è possibile applicare persino ruote da off-road per affrontare i tragitti più impervi – invita il possessore di un monopattino elettrico a sfruttare il suo acquisto praticamente in ogni situazione, approfittando del fatto che, salvo divieti, il monopattino elettrico può circolare su tutte le strade urbane senza soffrire della presenza di dislivelli o di un manto stradale imperfetto, e senza essere frenati da fattori come il traffico o simili. A patto di rispettare le normative vigenti, infatti, il monopattino elettrico è un mezzo di trasporto che offre libertà assoluta a basso costo, vincendo così – per comodità, prezzi, dimensioni, maneggevolezza e velocità sostenuta in rapporto allo sforzo del conducente – un ipotetico confronto con mezzi di trasporto di uguale natura come i già citati hoverboard o biciclette elettriche.

Tenendo in considerazione i feedback positivi e le valutazioni espresse dagli utenti, abbiamo scelto sei monopattini elettrici per adulti che hanno fatto felici tutti per le più disparate ragioni. Da Segway a Xiaomi, nell'elenco troveremo differenti marche che hanno fatto dei propri monopattini elettrici veri e propri must-have della mobilità alternativa. Da sottolineare, inoltre, che tutti i modelli presenti in lista rispettano le normative vigenti circa la mobilità di questi strumenti grazie alla presenza di elementi fondamentali come due freni indipendenti, indicatori di direzione e di luci anteriori bianche o gialle e di luci posteriori rosse.

Segway-Ninebot F40I

Il migliore per rapporto qualità/prezzo

Immagine

Consigliato a chi: cerca il mix perfetto tra autonomia, potenza, sicurezza, opzioni smart e scalabilità del modello di guida in base ai percorsi.

Pro: rapporto qualità prezzo, 4 diverse modalità di guida.

Contro: peso e dimensioni non al top.

Il primo della lista è il monopattino elettrico Segway-Ninebot F40I, che stupisce per l'ottimizzazione di tutte le sue componenti: con una potenza erogata di 350 W, l'F401 raggiunge senza sforzo i 20 km/h e sfonda la parete dei 40 km di autonomia. Ciò anche grazie alle impostazioni presenti sul pannello di controllo digitale di cui è dotato, ove è possibile, tra le altre cose, regolare il modello di guida su quattro diverse modalità: Eco Mode, Standard Mode, Sport Mode e Walk Mode. Chiude il cerchio anche l'ottima capacità di risalita, che garantisce un approccio sereno anche in condizioni ove la pendenza è al 20%.

Xiaomi Electric Scooter 4 Go

Il più economico

Immagine

Consigliato a chi: non sa dire no a un bel design e a chi vuole un sistema smart ricco di funzioni a un prezzo vantaggioso.

Pro: prezzo; funzioni smart.

Contro: autonomia; capacità di inclinazione.

Il più economico della lista: lo Xiaomi Electric Scooter 4 Go garantisce buone prestazioni a un prezzo contenuto, senza rinunciare alla sicurezza data dalle funzioni smart e una buona potenza, con una velocità massima di 20 km/h. Non eccellenti l'inclinazione massima del solo 10%, l'autonomia di 18 km e il peso massimo trasportabile di 90 kg. Bilancia il tutto il peso di 13.7 kg, che permette al modello "Go" della serie 4 di Xiaomi di piazzarsi ottimamente sotto questo profilo nella nostra lista. Lo Xiaomi Electric Scooter 4 Go garantisce un'esperienza piacevole, comoda e fluida al netto delle limitazioni date dalla fascia di prezzo. Se si ritene, dunque, che le rinunce possano essere più che accettabili in base ai percorsi da seguire per i propri spostamenti, lo Xiaomi Electric Scooter 4 Go sarà certamente il modello ideale su cui puntare, e regalerà soddisfazioni non inferiori ai suoi competitor presenti in lista.

GT2 Monopattino Elettrico

Il migliore per potenza

Immagine

Consigliato a chi: vuole il massimo delle prestazioni senza sacrificare una ricarica rapida e la scalabilità nel modello di guida.

Pro: potenza e prestazioni; ricarica rapida; cruisce control e tre modelli di guida.

Contro: peso e dimensioni.

Con ben 800 W nel motore, il GT2 Monopattino Elettrico si aggiudica il titolo di monopattino elettrico più potente dell'elenco. Non solo, il monopattino elettrico GT2 brilla anche per autonomia data la sua possibilità di spingersi fino a 45 km di viaggio prima di ricaricarlo (in circa 6-8 ore). Dal design accattivante, questo monopattino elettrico promette di farsi notare mentre lo si guida, e le funzioni smart, come la presenza del cruise control e dei tre modelli di guida, accentuano la sua sicurezza e rendono più piacevole la sua esperienza di guida. Completa il tutto un comodo portaoggetti anteriore.

JOYOR Monopattino Elettrico

Il migliore per autonomia

Immagine

Consigliato a chi: ha necessità di un'autonomia over the top e tanta potenza.

Pro: autonomia al top; sistema di guida a tre marce; capacità di risalita fino al 20% di pendenza.

Contro: dimensioni; design.

Il JOYOR Monopattino Elettrico, con i suoi 18 Ah e 50-70 km di autonomia, vince il confronto sul tema della batteria contro tutti gli altri prodotti in elenco; è, insomma, perfetto per chi ha grandi esigenze date dal pendolarismo. L'ottimo sistema di guida a tre marce, inoltre, permette di scandire al meglio i propri ritmi lungo il percorso e giocare al meglio con le velocità. Scattante quanto serve e con un corpo robusto e imponente, il monopattino elettrico della JOYOR saprà portarvi in sicurezza ovunque, anche se la vostra meta preveda salite complesse o percorsi intricati, grazie alla sua capacità di risalita del 20% di pendenza.

AOVOPRO Monopattino Elettrico

Il più leggero

Immagine

Consigliato a chi: cerca un mezzo leggero, maneggevole e che non rinunci a prestazioni ed elementi smart garantiti dall'app apposita.

Pro: peso e dimensioni; carico massimo di 120 kg su un modello così piccolo;

Contro: autonomia buona per le dimensioni, ma non al top rispetto ai competitor.

L'AOVOPRO Monopattino Elettrico è semplicemente perfetto per chi, durante le proprie giornate, ha da prendere diversi mezzi, fare diverse tappe o, comunque, ha bisogno di uno strumento comodo, maneggevole e leggero. Con i suoi 12.5 kg di peso e la capacità di ripiegarsi, il monopattino elettrico AOVOPRO consente a chiunque di approcciarsi al mezzo senza temere di soffrire la presenza di ingombri grossi e pesanti. Strutturalmente, inoltre, non rinuncia alla robustezza nè alla sicurezza: può infatti trasportare un carico fino a un massimo di 120 kg, con un'ottima ripresa in termini di velocità (grazie ai 350 W del motore). Peccato per la rinuncia sull'autonomia, che scende a 30 km circa; compensano, però, le funzioni smart presenti per questo modello.

Xiaomi Electric Scooter 4

Il più smart

Immagine
51%

Consigliato a chi: cerca tutta la sicurezza che un grande marchio sa garantire ed elementi smart al top.

Pro: funzioni smart; peso e dimensioni; design.

Contro: prezzo elevato per le caratteristiche tecniche offerte, giustificato però dall'affidabilità della marca.

Tra i più apprezzati dalle community di appassionati e critici tech, lo Xiaomi Electric Scooter 4 è il perfetto esempio dell'incredibile qualità delle componenti smart made in Xiaomi, che garantiscono una sicurezza e una agevolezza del modello di guida di prim'ordine. Ottime le dimensioni e buono il peso di 14.9 kg, e soddisfa anche la buona autonomia di circa 35 km fino alla ricarica. La velocità massima è di 20 km/h, con una capacità di risalita su pendenze fino al 16% di inclinazione. Lo Xiaomi Electric Scooter 4 è, insomma, tra le alternative più interessanti nella fascia media del mercato dei monopattini elettrici.

Come scegliere i migliori monopattini elettrici

Il monopattino elettrico è uno strumento di mobilità eccellente, capace di portare un gran numero di vantaggi a chi ne usufruisce (nonché, soprattutto, all'ambiente), ma – come appurato – i fattori da valutare in fase di acquisto sono molti, e alcuni di questi anche prettamente tecnici. Per quanto non sia di certo impossibile farsi un'idea sul modello a cui puntare, potrebbe essere una buona idea costruire una piccola linea guida sugli elementi da considerare per essere certi di acquistare il monopattino elettrico giusto per sé. Prima di addentrarci nell'osservazione dei punti di questa guida, è importante specificare che ciascuno dei passaggi che tratteremo avrà una componente fortemente personale che l'acquirente dovrà valutare autonomamente.

Rapportate, insomma, ogni aspetto di questi interessanti mezzi di trasporto alle vostre esigenze, ai tragitti che percorrete, ai tempi che avete, al numero di mete che giornalmente raggiungete. Fare ciò vi aiuterà perfettamente a capire i reali valori adatti a voi su fattori come l'autonomia, la potenza e il peso dei monopattini elettrici. Questa non è una scelta solo "di tasca", insomma, bensì una di quelle su cui vale la pena riflettere qualche minuto in più, per giovarne a lungo tempo.

Autonomia

L'autonomia, nel caso dei monopattini elettrici, è un fattore a dir poco fondamentale poiché ci indica i chilometri che saremo in grado di percorrere col nostro mezzo prima di dover ricaricare la batteria. A prescindere dagli Ampere-ora (Ah) contenuti nella batteria del vostro mezzo, il numero di chilometri che sarete in grado di coprire con una carica può variare in base all'utilizzo che farete del mezzo, del terreno su cui percorrerete il vostro tragitto (la presenza di punti sterrati o in salita può incidere sulle prestazioni della vostra batteria) e della sua ottimizzazione in tal senso.

Funzioni smart come la possibilità di scalare i diversi modelli di guida (le modalità viste sul Segway-Ninebot F40I ne sono un valido esempio) o la struttura solida e robusta dei monopattini elettrici più grandi – atta a gestire meglio pesi maggiori senza disperdere troppa energia – possono giovare notevolmente alla batteria e incidere positivamente sull'autonomia del vostro mezzo, arrivando a durare per ben più dei chilometri che speravate. Come detto sopra, l'esperienza d'uso deve adattarsi alle vostre esigenze, dunque ragionare preventivamente su quali distanze avrete da percorrere settimanalmente potrà aiutarvi a capire se puntare su prodotti in grado di coprire indicativamente 40, 50 o più chilometri, o se una batteria ottimizzata per i 30 km (o anche meno) possa tranquillamente bastarvi.

Le opzioni sono molteplici e, al netto delle ovvie differenze in base alle fasce di prezzo, scovare il modello più capiente in termini di batteria che rientri nel vostro budget non è impossibile, anche e soprattutto perché – in ogni fascia di mercato – non mancano prodotti che prediligono un'autonomia maggiore rispetto alla potenza del mezzo.

Potenza

Ammesso che le normative vigenti prevedono un limite di velocità di 20 km/h, non mancano monopattini elettrici che, in termini di potenza, possono dare di più. Ma, anche e soprattutto per buon senso, ragionare sulla potenza di un monopattino elettrico può tornarci utile non tanto per le velocità che idealmente vorremmo raggiungere, bensì per valutare quanto il mezzo potrà essere efficace in condizioni di stress – per esempio, quando portiamo con noi carichi pesanti che sforzano il mezzo. Ecco perché il vattaggio (W) del motore, la cui media standard è di 350 W, è un fattore da prendere assolutamente in considerazione.

Se, dunque, i percorsi da seguire sono irregolari, o se il peso totale che graverà sul monopattino è particolarmente importante, non sarebbe errato valutare un modello di monopattino elettrico che abbia un motore dal vattaggio superiore ai 350 W, come per esempio l'Aprilia eSR2 EVO, che ha ben 500 W.

Struttura del monopattino

La qualità costruttiva è un fattore che determina in maniera importante la durabilità negli anni del vostro monopattino elettrico. In generale, tra gli elementi che potremmo valutare circa la qualità costruttiva, uno standard rispettato dalla stragrande maggioranza dei prodotti sul mercato è l'impermeabilità del mezzo, necessaria per poter utilizzare il proprio monopattino in tutte le condizioni. Importante, poi, è il carico massimo gestibile dal monopattino – il cui limite è 120 kg. I monopattini elettrici per adulti vanno comunemente dai 90 agli – appunto – 120 kg di carico massimo.

Ciò detto, i modelli che potrebbero coprire ogni esigenza sono dai 100 kg di carico massimo in sù, in virtù di quali esigenze potrebbero far parte della nostra vita e delle circostanze in cui utilizziamo il monopattino elettrico; fare ulteriore rinuncia su questo fronte, dunque, è una scelta tendenzialmente sconsigliata, a meno che non si abbia una certa sicurezza nel prediligere altre componenti per il monopattino che ci interesserebbe acquistare (come nel caso dello Xiaomi Electric Scooter 4 Go, apprezzatissimo dalle community tech al netto di un peso massimo trasportabile di 90 kg).

Ancora, le dimensioni – e in particolar modo il peso – possono incidere sulla nostra scelta, portando la nostra attenzione a spostarsi da un prodotto all'altro in un battibaleno. In generale, un prodotto più leggero soffre di più quando il carico è maggiore, ma il trasporto a braccio ne beneficia non poco, così come diminuisce lo spazio occupato in casa o in garage. Il consiglio è di rapportare la propria altezza e fisicità alle dimensioni indicate del prodotto e, dopo aver fatto una prima cernita tra le varie opzioni disponibili, valutare come elemento determinante il peso per la scelta definitiva del nostro prodotto.

Nota a margine per tutti gli elementi la cui presenza è a obbligo di legge sui monopattini elettrici, come gli indicatori di direzione e i due freni indipendenti: la stragrande maggioranza dei monopattini prodotti nel 2022, e tutti i modelli del 2024, sono a norma di legge se non specificatamente indicato. Dunque, essendo il mercato dei monopattini elettrici in costante aggiornamento negli ultimi anni, non avrete problemi a trovare prodotti di qualunque fascia di prezzo perfettamente in norma con quanto richiesto dal codice stradale.

Funzioni Smart

App companion e pannelli di controllo digitali su manubrio: sui monopattini elettrici si trova davvero un po' di tutto. Il ché, oltretutto, è solo che un bene poiché l'integrazione di contenuti smart ha inciso positivamente negli ultimi anni sulla sicurezza e comodità d'uso di questi prodotti. Leader in questo è Xiaomi, che con la sua app Xiaomi Home permette di dare una rapida occhiata a informazioni utili come i chilometri rimanenti di autonomia, la velocità in tempo reale, lo stato della batteria o la presenza di errori nel sistema, così come è possibile bloccare il monopattino o controllare le statistiche di guida. Ormai praticamente tutti i monopattini elettrici dispongono di app e funzioni built-in nel mezzo stesso; le uniche differenze, dunque, riguardano l'affidabilità della piattaforma di riferimento, le diverse opzioni disponibili di app in app e, soprattutto, la propria preferenza personale: sarà difficile, in ogni caso, rimanere insoddisfatti.

Le normative aggiornate al 2024 per l'utilizzo dei monopattini elettrici

Potente e scattante com'è, sarebbe impensabile che un mezzo di trasporto come il monopattino elettrico non fosse soggetto a normative che stabilissero limiti e precauzioni a favore della sicurezza generale. Proprio nel 2024 la norma riguardante i monopattini elettrici si è evoluta sensibilmente, con obbligo di omologazione di tutti i modelli in vendita entro il 1 gennaio 2024. Ma cosa prevede, nello specifico, la normativa sull'utilizzo dei monopattini elettrici? Invitandovi ad ulteriori approfondimenti, vi indichiamo con piacere alcuni dei punti più urgenti su cui è bene essere informati prima dell'acquisto di un nuovo monopattino elettrico.

In primis, è stato stabilito il limite di velocità di 20 km/h che il mezzo può raggiungere durante i suoi spostamenti, cui segue la presenza, sulla struttura del monopattino elettrico, di due freni indipendenti, indicatori di direzione e di luci anteriori bianche o gialle e di luci posteriori rosse. Si aggiunge una serie di limitazioni su dove, effettivamente, possa circolare un monopattino elettrico: il mezzo, infatti, può circolare su tutte le strade urbane e aree pedonali (salvo divieti appositi), rispettando il codice della strada e procedendo o sulle piste ciclabili, o sulle strade – tenendosi a debita distanza dalle automobili. Non si può, insomma, circolare sui marciapiedi con un monopattino elettrico.

Inoltre, sarà interessante sapere che non c'è bisogno di stipulare alcun tipo di assicurazione RC per guidare un monopattino elettrico, ma è invece obbligatorio indossare un giubbotto catarifrangente dalla mezz'ora dopo il tramonto fino al totale schiarirsi del giorno successivo. Infine, chi può guidare un monopattino elettrico? Possono tutti, purché si siano compiuti 14 anni di età e che, dai 14 ai 18, si indossi obbligatoriamente il casco protettivo.

Il ché ci porta a fare una debita sottolineatura: non è difficile incappare, mentre si cercano in rete i più disparati modelli di monopattini elettrici, nella dicitura "monopattini elettrici per bambini"; ebbene, a tutti i genitori diciamo che non c'è nulla di cui preoccuparsi. Esistono, difatti, dei monopattini elettrici "per bambini" le cui caratteristiche tecniche e, ovviamente, la potenza sono completamente riviste e ridimensionate rispetto ai modelli per adulti. Vien da sé che questi specifici modelli di monopattini elettrici non rientrino nella norma dell'utilizzo obbligato dai 14 anni in sù, che si confà solo ed esclusivamente ai monopattini elettrici standard.

I contenuti Quale Compro sono redatti da un team di esperti, esterni alla redazione Fanpage.it, che analizza, seleziona e descrive i migliori sconti, prodotti e servizi online in maniera affidabile ed indipendente. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.
Per eventuali informazioni o segnalazioni scrivere a qualecompro@ciaopeople.com
0 CONDIVISIONI
LA TUA GUIDA PER LO SHOPPING
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views