327 CONDIVISIONI

Nubi mammatus, così le nuvole diventano uno spettacolo suggestivo

Il fenomeno delle nubi mammatus, che fa apparire le nuvole ricoperte di lobi, si forma in presenza di correnti ascensionali particolarmente intense o in condizioni di aria estremamente umida a basse quote. Come formazioni nuvolose, sono spesso associate a nubi dense e cariche di pioggia.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Valeria Aiello
327 CONDIVISIONI
Nubi mammatus sopra il cielo della provincia cinese dell'Hubei

Stanno facendo il giro del web alcune spettacolari immagini del cielo sopra la provincia cinese dell’Hubei, dove le nuvole hanno assunto un suggestivo aspetto a grappolo. Il video, condiviso sui social, mostra l’insolito fenomeno meteo, noto come nubi mammatus, un termine che si riferisce al curioso aspetto assunto dalle nuvole. La sensazione è quella di enormi batuffoli di cotone che foderano la volta celeste, facendo apparire il cielo molto più basso e morbido di quanto non sia nella realtà. Ma cosa sono le nubi mammatus a come si formano?

Nubi mammatus, cosa sono e come si formano

Le nubi mammatus sono formazioni nuvolose caratterizzate da una serie di protuberanze (lobi) nella parte inferiore della nube, che conferiscono un caratteristico aspetto a grappolo. Conosciute anche come mammatocumuli o nubi mammarie (il nome mammatus deriva dal latino mamma e significa “mammella” o “seno”), non sono però un particolare tipo di nuvola ma una caratteristica delle nubi, dovuta all’azione di forti correnti ascensionali o alla presenza di condizioni di aria estremamente umida a basse quote. Spesso, le nubi mammatus sono associate a nuvole piovane verticali, dense e imponenti, che si generano in condizioni di forte instabilità atmosferica, sebbene per la loro formazione siano stati formulate diverse teorie.

Una tendenza ambientale condivisa dai diversi meccanismi di formazione risiede in forti gradienti di temperatura, umidità e quantità di moto (wind shear) al confine tra la parte superiore di una nuvola temporalesca (incudine) e la regione dell’atmosfera che si trova al di sotto della base di una nube (sotto-nuvola). Ciò influenza fortemente le interazioni all’interno della nube, creando un aspetto a grappolo nella parte inferiore della nuvola.

Generalmente, le nubi mammatus si osservano quando, nei bassi strati dell’atmosfera, l’aria è particolarmente umida (afa estiva, ad esempio)  e si verifica un temporale in una situazione in cui, in alta quota, non c’è troppo vento.

327 CONDIVISIONI
Inseminazione delle nuvole (cloud seeding), cos’è e come funziona la tecnica per “creare” la pioggia
Inseminazione delle nuvole (cloud seeding), cos’è e come funziona la tecnica per “creare” la pioggia
Oggi la falce di Luna, Marte e Venere si allineano nel cielo: a che ora e come vederli
Oggi la falce di Luna, Marte e Venere si allineano nel cielo: a che ora e come vederli
Le microplastiche si trovano anche nelle nuvole e hanno impatto sul cambiamento climatico
Le microplastiche si trovano anche nelle nuvole e hanno impatto sul cambiamento climatico
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni