18 Luglio 2011
15:25

Somalia: 500.000 bambini rischiano la morte per la siccità e la carestia [VIDEO]

Continua il dramma dei milioni di somali che stanno lasciando il paese, a causa di una carestia considerata da molti la più grave degli ultimi 50 anni.
A cura di Giuseppe Tramontin

La siccità in Somalia

Continua la siccità in Somalia

 

La siccità in Somalia e la conseguente crisi dei rifugiati continuano a mietere vittime sopratutto tra i bambini, in un "paese che non c'è". La Croce Rossa internazionale ha riferito che 1 un bambino su 10 soffre di malnutrizione acuta nel sud del Paese, e l'Unicef ha definito la siccità la più grave emergenza sanitaria al mondo. Migliaia di somali cammino per giorni, a volte per settimane, per raggiungere il campo rifugiati di Dadaab in Kenya, nella speranza di ricevere cibo; ogni giorno vi arrivano oltre 1000 persone.

Le vittime più colpite dalla crisi sono sicuramente i bambini: nei primi quattro mesi del 2011, il numero di bambini che non ce l'hanno fatta supera il totale dell'anno scorso; solo il mese scorso, 13 di questi sono morti. Anche l'Unicef lancia l'allarme, ed ha fatto sapere che oltre mezzo milioni di loro rischia di non sopravvivere e subirà conseguenze di lunga durata sullo sviluppo fisico e mentale.

Usa, ancora una tragedia delle armi: 13enne prende un fucile per fare un video e uccide un bambino
Usa, ancora una tragedia delle armi: 13enne prende un fucile per fare un video e uccide un bambino
Gommoni fai da te e scafisti gangster: così i bambini migranti muoiono nella Manica
Gommoni fai da te e scafisti gangster: così i bambini migranti muoiono nella Manica
Allarme in Sudafrica. Mangiano noodles istantanei e si sentono male: morti quattro bambini
Allarme in Sudafrica. Mangiano noodles istantanei e si sentono male: morti quattro bambini
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni