Covid 19
23 Dicembre 2021
13:58

Mappa Ue del rischio Covid: tutto il nord Italia in rosso scuro

La nuova mappa Ue del rischio covid realizzata dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc). In Italia solo tre regioni in arancione.
A cura di Antonio Palma
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Si aggrava ulteriormente la situazione del contagio Covid in Europa, compresa l’Italia. A confermarlo è la nuova mappa Ue del rischio covid appena redatta dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc). Secondo l'aggiornamento della mappa di oggi, giovedì 23 dicembre, infatti nel nostro Paese si confermano solo tre regioni in arancione ma peggiora drasticamente la situazione delle regioni settentrionali ora passate tutte in rosso scuro, il massimo livello di allerta previsto. La fotografia sull'andamento dei contagi nel Vecchio continente fatto dalla nuova mappa Ue aggiornata conferma un generale peggioramento sia nel nord che nel sud Europa.

La situazione dell'Italia nella mappa covid Ue

Per quanto riguarda l’Italia, Sardegna, Molise e Puglia sono le uniche regione rimaste in arancione, mentre il resto delle regioni italiane sono in rosso o rosso scuro. A Veneto, Provincia autonoma di Bolzano, Valle d'Aosta e Friuli Venezia Giulia che già erano in zona rosso scuro dalla scorsa settimana, infatti, si aggiungono ora Provincia autonoma di Trento, Lombardia, Piemonte, Liguria ed Emilia Romagna. Le altre regioni sono in rosso e nessuna Regione è in verde, cioè a basso rischio Covid secondo la mappa dell'Ecdc. La valutazione del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, che aggiorna la mappa del rischio Covid ogni settimana di giovedì, si basa sui dati ricevuti fino al martedì precedente.

La situazione Covid in Europa dalla mappa Ecdc

Il rosso scuro, che indica un'incidenza dei nuovi contagi in forte aumento, resta il colore dominante anche nella maggior parte dell’Europa, dove si registra un nuovo peggioramento generalizzato. La Francia è ormai tutta rosso scuro così come il nord della Spagna e il centro Europa e la Grecia. Rosse le regioni della Scandinavia mentre unica zona verde che resiste è in Romania che, dopo il picco di casi dei mesi scorsi, è in controtendenza. L'Italia è l'unico paese dell'Europa occidentale a presentare ancora aree in fascia arancione, quelle delle regioni centro meridionali.

31009 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni