86 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Guerra in Ucraina

Putin nel suo discorso alla Russia: “L’Occidente sta facendo rischiare una guerra nucleare”

Il discorso del capo del Cremlino alle Camere riunite del parlamento russo, una sorta messaggio alla nazione in cui Putin definisce le priorità per la Russia. “Le nostre armi possono raggiungere l’Occidente” ha detto Putin nel corso dell’intervento.
A cura di Biagio Chiariello
86 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

"Tutto quello che l'Occidente sta escogitando porta veramente alla minaccia di un conflitto con armi nucleari e quindi all'annientamento della civiltà". Sono le parole del presidente russo Vladimir Putin nel suo discorso davanti alle Camere riunite del Parlamento, durante il quale il capo del Cremlino ha accusato l'Occidente di "cercare di trascinare" Mosca "in una corsa agli armamenti" che la logori.

"Comprendiamo che l'Occidente sta cercando di trascinarci in una corsa agli armamenti, logorandoci e ripetendo il trucco a cui riuscirono negli anni '80 con l'Unione Sovietica", ha detto, come riportato anche dalla Tass.

E poi la minaccia: "Anche noi abbiamo armi capaci di raggiungere i vostri territori". E ha aggiunto: "Hanno tentato in passato di combattere la Russia, ma ora le conseguenze saranno pessime", ha aggiunto Putin, affermando che tuttavia è "una sciocchezza" dire che Mosca voglia attaccare l’Europa.

“La Russia ha dimostrato di poter rispondere a qualsiasi sfida”, ha cominciato il capo del Cremlino all’inizio del suo discorso all’Assemblea federale. “Siamo chiamati a rispondere a eccezionali sfide e appelli”, ha detto, citando la “compattezza” del popolo russo e “il sostegno dell’assoluta maggioranza dei russi” per la cosiddetta Operazione militare speciale in Ucraina.

"Faremo tutto per far finire la guerra e per lo stop al nazismo" le parole di Putin, precisando che "non è stata la Russia ad iniziare questa guerra, ma faremo di tutto per sradicare il nazismo, per proteggere la sovranità dei nostri cittadini".

"Tutto il Paese" sostiene i soldati russi impegnati nell'operazione militare in Ucraina e uniti "possiamo superare qualsiasi cosa".

Un avvertimento anche alla NATO in riferimento alle conseguenze di uno spiegamento di truppe alleate in Ucraina: sarebbero "tragiche". "Hanno cominciato a parlare della possibilità di inviare contingenti militari della NATO in Ucraina, ma ricordiamo il destino di coloro che una volta inviavano truppe nel territorio del nostro Paese. Ma ora le conseguenze per i potenziali interventisti saranno molto più tragiche", ha detto rivolto ai due rami del parlamento russo.

E a proposito del conflitto, ha specificato che le forze russe hanno usato due tipi di missili ipersonici: il Kinzhal, lanciato dagli aerei, e lo Zirkon, lanciato dalle navi.

"L’operazione militare speciale che la Russia" sta portando avanti in Ucraina da due anni "è una lotta giusta per la sicurezza e la sovranità" di Mosca, ha detto il capo del Cremlino.

L’economia russa "si è dimostrata flessibile e sostenibile", ha poi aggiunto il presidente russo nel suo discorso al Parlamento russo. Putin ha ringraziato ingegneri e imprenditori "per il lavoro svolto nell’interesse della Russia", e ha elogiato il lavoro delle imprese nazionali "che hanno aumentato la produzione per soddisfare le esigenze dell’esercito".

Un ringraziamento anche alle "aziende russe" che "hanno inviato miliardi di rubli in due anni per sostenere i militari russi", ha sottolineato il presidente. E anche ai cittadini, per l’invio di pacchi e scorte, "danno il loro contributo per la vittoria" ha aggiunto Putin.

Il capo del Cremlino è salito sul podio al Gostiny Dvor di Mosca per un intervento (il 29esimo nella storia moderna della Russia e il 19esimo nella sua presidenza) il cui contenuto tradizionalmente resta segreto fino all'ultimo. Il portavoce Dmitrij Peskov aveva anticipato che il presidente parlerà di "decisioni e progetti importanti" per la Russia, così come degli aspetti che riguarderanno un periodo più lungo, fino al 2030. Il suo discorso infatti non è solo come capo di Stato in carica, ma anche come "candidato alla presidenza", ha detto Peskov.

86 CONDIVISIONI
4217 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views