Il sud della California continua a bruciare, con le fiamme che hanno raggiunto anche Los Angeles. Le fiamme sono alimentate dai forti venti e finora sono andati in fumo oltre 26000 ettari di terreno. La Cnn scrive che il sindaco Eric Garcetti ha ordinato l'evacuazione di circa 150.000 residenti, i roghi hanno inoltre portato alla chiusura degli istituti scolastici nella valle di San Bernardino e nell’Interstate 405, una delle principali arterie intorno a Los Angeles. Secondo il dipartimento di polizia di Los Angeles, l’incendio che ha portato alla chiusura dell'Interstate 405 ha causato un ingorgo di traffico in una città che già normalmente ha problemi di circolazione stradale. Le tv americane hanno mostrato nei loro servizi che già diverse abitazioni sono state distrutte dalle fiamme. “Siamo di fronte a un evento estremo”, ha detto il sindaco Garcetti senza usare mezzi termini per descrivere l’emergenza che la città sta vivendo in queste ore. Prima di arrivare a Los Angeles, gli incendi nel sud dello Stato hanno già ucciso una persona, distrutto oltre 150 edifici e costretto all’evacuazione di migliaia di persone.

Le fiamme a Bel-Air, nella zona delle ville delle star – L’incendio che sta divorando parte di Los Angeles ha raggiunto oggi anche il quartiere di Bel-Air, spingendo all'evacuazione in un'area dove si trovano le ville di molti personaggi del mondo dello spettacolo. Secondo quanto scrive il Los Angeles Times, è a rischio anche il centro Getty, dove si trova uno dei due musei Getty della città rimasto chiuso oggi.

Al lavoro centinaia di vigili del fuoco – Centinaia di vigili del fuoco sono impegnati nella zona e, per fermare il fuoco, sono al lavoro anche gli elicotteri. Le autorità hanno spiegato che la rapida diffusione degli incendi è stata causata non solo dai venti forti, ma anche dalla siccità che ormai da settimane interessa diverse contee del Sud della California. Si prevedono venti sostenuti almeno fino alla fine della settimana e questo potrebbe complicare ancora il lavoro dei vigili del fuoco.