10 Ottobre 2013
15:53

Per trainare la Costa Concordia arriva il “mostro” olandese

Opzionato l’utilizzo della Dockwise Vanguard, la nave semi-sommergibile più grande al mondo. Resta comunque aperta l’opzione del traino “tradizionale”.
A cura di Redazione

 

Costa Crociere ha firmato un contratto da 30 milioni di euro con la Dockwise, società del gruppo olendese Royal Boskalis Westminster N.V. Obiettivo: assicurarsi la disponibilità della Dockwise Vanguard – la più grande nave semi-sommergibile al mondo – come una delle opzioni per la rimozione del relitto della Concordia dall'Isola del Giglio. La nave sommergibile potrebbe essere utilizza quando il relitto della Concordia potrà galleggiare, ovvero secondo le stime di Costa, nel 2014. L'altra opzione possibile resta il traino.Il porto di destinazione della Concordia – spiegano dalla Costa – non è ancora deciso, ma la Dockwise Vanguard può rappresentare un'alternativa al traino tradizionale". "L'obiettivo di Costa è di rimuovere il relitto dal Giglio nel modo più sicuro e rapido e per questo abbiamo sempre preso in considerazione tutte le possibili alternative e le migliori tecnologie disponibili", spiega, in una nota, Franco Porcellacchia, responsabile del progetto di rimozione della Concordia per Costa Crociere.

La Dockwise Vanguard è impiegata per sollevare e trasportare carichi molto pesanti in modo sicuro e asciutto; è in grado di caricare altri mezzi navali e fungere da bacino galleggiante. Ha un ponte di coperta aperto esteso per tutta la sua lunghezza da poppa a prua che misura 275 metri per 70 metri, che consente alla nave di trasportare carichi più ampi delle dimensioni del proprio ponte. Quando i sistemi di zavorra sono riempiti di acqua, il ponte della Dockwise Vanguard si immerge sotto il livello del mare, consentendole di gestire carichi con un pescaggio profondo. Una volta che la Dockwise Vanguard è semi-sommersa, il relitto rigalleggiato della Concordia potrebbe quindi essere portato in posizione sul ponte e, con lo svuotamento del sistema di zavorre, l'intera nave – compresa la Concordia – riemergerebbe sopra il livello del mare consentendo un trasporto sicuro e veloce.

Nuovo terremoto nelle Marche: all'alba scossa di magnitudo 4.3 davanti alla costa pesarese
Nuovo terremoto nelle Marche: all'alba scossa di magnitudo 4.3 davanti alla costa pesarese
Dramma in Costa Rica, bimbo trascinato in acqua e sbranato da un coccodrillo davanti ai genitori
Dramma in Costa Rica, bimbo trascinato in acqua e sbranato da un coccodrillo davanti ai genitori
Meteo, in arrivo aria fredda dai Balcani con pioggia e neve: le regioni a rischio nel weekend
Meteo, in arrivo aria fredda dai Balcani con pioggia e neve: le regioni a rischio nel weekend
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni