140

condivisioni

CONDIVIDI
17 Giugno 2021 11:16

Orso uccide uomo che passeggia nel bosco in Slovacchia, Ministero: “L’animale era nel suo ambiente”

"L’attacco è avvenuto al di fuori dei sentieri segnalati, nel bosco, fuori dal paese, cioè nell'ambiente naturale dell'animale" hanno sottolineato dal Ministero dell'Ambiente slovacco invitando la popolazione locale a non utilizzare impropriamente l’incidente per mettere in discussione la protezione delle specie.
A cura di Antonio Palma

Quella che doveva essere una tranquilla passeggiata tra i sentieri di un bosco che conosceva bene si è trasformata in tragedia per un uomo di 57 anni quando un orso lo ha attaccato uccidendolo. La tragedia in Slovacchia dove il corpo senza vita dell’uomo è stato ritrovato lunedì tra i sentieri della valle di Banskô, nella regione di Liptov. L’uomo aveva profonde ferite sul collo e sul viso e attorno a lui vi erano evidenti tracce di orso ma la certezza che ci si trovasse di fronte a un raro attacco mortale di orso è arrivata nelle scorse ore quando l’autopsia ha confermato che l'uomo è morto a seguito di ferite provocate da un orso, come ha spiegato l'agenzia forestale slovena.

L’uomo probabilmente è stato vittima di un orso bruno la cui specie è comune nelle montagne slovacche, dove il loro numero è triplicato negli ultimi vent'anni, ma secondo le autorità locali, è la prima volta in oltre cento anni che una persona viene stata uccisa da un orso selvaggio nel Paese. Per questo sia l’agenzia di tutela forestale sia il Ministero dell'Ambiente hanno invitato la popolazione locale a non utilizzare impropriamente l’incidente per mettere in discussione la protezione delle specie in Slovacchia. Del resto la stessa vittima, originaria di Liptovska Luzna, aveva già avvistato alcuni orsi in passato durante le sue escursioni tra i boschi della zona ma non si era mai lamentato. L’animale autore dell’attacco comunque verrà identificato attraverso campioni del suo Dna e tenuto sotto controllo per capire se sia diventato troppo pericoloso.

“Ci sono stati cinque casi di attacchi di orso nel 2020. Di solito sono causati da un approccio che sorprende l'animale e inizia una breve difesa e poi scappa – questo è particolarmente vero nelle femmine stressate con i piccoli. Le circostanze dell'aggressione mortale saranno quindi oggetto di indagine. Gli esperti hanno prelevato campioni di DNA dalle feci dell'animale per determinare la specie e il sesso, il che potrebbe anche portare a un'identificazione specifica dell'individuo responsabile” spiegano dal Ministero, sottolineando che “l’attacco è avvenuto al di fuori dei sentieri segnalati, nel bosco, fuori dal paese, cioè nell'ambiente naturale dell'animale e finora non era stata fatta alcuna segnalazione di orsi problematici in zona.

Continua a leggere su Fanpage.it
USA, orso insegue un ciclista nel bosco e lo sbrana
Alaska, uomo resiste da solo per una settimana agli attacchi di un orso grizzly
Rifugi e santuari: luoghi dove gli animali vivono liberi e salvi dalla violenza dell'uomo
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni