Covid 19
1 Dicembre 2021
20:02

Non ci sarà nessun Green pass per i bambini dai 5 agli 11 anni

Il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, ha specificato che per i bambini di età compresa tra i 5 e gli 11 anni “la vaccinazione anti Covid è volontaria e non è previsto nessun Green pass”.
A cura di Ida Artiaco
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Nessun Green pass in arrivo per i bambini di età compresa tra i 5 e gli 11 anni. La precisazione è arrivata dal sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, che ha sottolineato che "dobbiamo dire con chiarezza che sarà una vaccinazione volontaria e non sarà prevista nessuna certificazione verde per gli under 12″, nelle ore in cui arriva l'ok di Aifa alla somministrazione del vaccino Pfizer per questa fascia d'età dopo il via libera di Ema. La dose iniettata sarà inferiore a quella utilizzata nelle persone di età pari o superiore a 12 anni (10 µg rispetto a 30 µg). Come per gli altri gruppi di età, sarà somministrato con due iniezioni nei muscoli della parte superiore del braccio, a distanza di tre settimane.

Costa ha poi ribadito che su eventuali controindicazioni per la vaccinazione dei bambini questa "è una risposta che oggi ovviamente non posso dare. Dobbiamo aspettare le evidenze scientifiche e le indicazioni in tal senso. Dobbiamo rinnovare piena fiducia nella ricerca, nella comunità scientifica che oggi ci ha messo a disposizione il vaccino, e anche i dati che arrivano da altri paesi europei mettono in evidenza che laddove c’è una percentuale di vaccinati inferiore il virus è molto più diffuso e il numero delle vittime è molto più alto. Nel nostro Paese siamo di fronte a un quadro migliore grazie ai nostri concittadini che si sono vaccinati".

Poi, ha fatto un appello al mondo politico e scientifico: "Siamo di fronte a un tema molto delicato, dobbiamo instaurare un rapporto di fiducia con i genitori e mi auguro che la politica non trasformi questo argomento in un dibattito, in uno scontro politico. Dobbiamo veicolare un messaggio positivo e dire con chiarezza che nel momento in cui un vaccino viene approvato significa che il primo ad averne beneficio è colui che il vaccino lo riceve". Si ricorda, invece, che a partire dal giorno del compimento del dodicesimo compleanno scatta l'obbligo di esibizione del Green Pass.

29558 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni