Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Un migrante è morto, altri due sono dispersi e sei sono rimasti feriti vicino all'isola di Kos. Il barcone sul quale viaggiavano 34 migranti si è scontrato con una nave della Guardia costiera greca. I dispersi sono un adulto e un bambino di appena 3 anni. Lo hanno comunicato le autorità di Atene. Dalle prime ricostruzioni sembra che la collisione sia avvenuta prima dell'alba, quando era ancora buio. L'imbarcazione dove viaggiavano i 34 migranti non portava alcuna luce. I feriti, fra cui anche una donna incinta, sono stati trasportati presso l'ospedale di Kos. Due persone sarebbero in gravi condizioni.

Nel frattempo la nave Ocean Viking continua ad attendere un porto sicuro, mentre 104 migranti si trovano a bordo. "Con il vento che domani dovrebbe diventare più forte, ci auguriamo che gli Stati membri dell'Unione europea si mobilitino per facilitare un rapido sbarco", scrive la Ong Sos Mediterranee su Twitter.