260 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
News su migranti e sbarchi in Italia

Lampedusa, naufraga barchino di migranti , un bambino morto e un altro disperso in mare

Il naufragio è avvenuto circa 23 miglia Sud-Ovest da Lampedusa. Le motovedette della Guardia Costiera italiana hanno recuperato, in acqua, 43 persone e il cadavere di quello che sembra essere un minore. Un altro minore e una donna risultano dispersi.
A cura di Davide Falcioni
260 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Una piccola imbarcazione con migranti a bordo è naufragata oggi a circa 23 miglia Sud-Ovest da Lampedusa. Le motovedette della Guardia Costiera italiana hanno recuperato, in acqua, 43 persone e il cadavere di quello che sembra essere un minore. I naufraghi hanno riferito di essere salpati in 46. I dispersi dovrebbero essere dunque due: una donna e un bambino. Le motovedette della Capitaneria sono ancora sul posto per le ricerche. Salgono così a 15, con un totale di 540 migranti, gli sbarchi su Lampedusa dalla mezzanotte.

Quasi 100mila migranti arrivati in Italia nel 2023

Si avvicina a quota 100mila il numero di profughi sbarcati sulle coste italiane dall'inizio dell'anno. In base ai dati aggiornati, quotidianamente, dal Dipartimento della Pubblica sicurezza sono 91.964, di cui 9.496 minori non accompagnati, le persone arrivate dal primo gennaio scorso. Un dato raddoppiato rispetto ad appena un anno fa: il 4 agosto del 2022 i migranti che avevano raggiunto le coste italiane erano 42.640 mentre nel 2021 erano 30.332.  Nelle prossime settimane si potrebbe quindi arrivare alle centomila unità in otto mesi.

A dispetto dei proclami del governo, dunque, il flusso di migranti è continuo e confermato anche dagli arrivi degli ultimi giorni. A luglio si sono registrati oltre 23.350 sbarchi mentre nei primi quattro giorni di agosto sono stati 2.806. Nelle ultime 36 ore a Lampedusa sono arrivate oltre 2.600 persone che erano a bordo di una trentina di barchini. I migranti sono stati soccorsi da motovedette della Guardia di Finanza, della Capitaneria e dalla nave Ong Nadir e Frontex.

Almeno 289 bambini morti in mare nel 2023 secondo l'Unicef

Secondo un recente rapporto dell'Unicef si stima che almeno 289 bambini siano morti o scomparsi quest'anno in naufragi sulla rotta migratoria del Mediterraneo centrale dal Nord Africa all'Europa. Vale a dire circa undici bambini morti o scomparsi ogni settimana in cerca di sicurezza, pace e migliori opportunità. Secondo i dati dell'agenzia ONU, inoltre, dal 2018 circa 1.500 bambini sono morti o dispersi mentre cercavano di attraversare il Mediterraneo centrale. Questo numero corrisponde a 1 su 5 delle 8.274 persone morte o disperse lungo la rotta, secondo i dati del Progetto Migranti Scomparsi dell'Oim.

260 CONDIVISIONI
863 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views