102 CONDIVISIONI
Andreea Rabciuc scomparsa a Jesi (Ancona)
20 Aprile 2022
23:30

Il mistero della scomparsa di Andreea Rabciuc, fidanzato: “Son sicuro che si è sentita con qualcuno”

“Noi non le avremmo mai fatto del male, non c’entriamo nulla con la sua scomparsa” ha dichiarato Simone Gresti, fidanzato e unico indagato per la scomparsa di Andreaa.
A cura di Antonio Palma
102 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Andreea Rabciuc scomparsa a Jesi (Ancona)

"Io non c'entro niente con la scomparsa di Andreea Rabciuc, sono sicuro che si è sentita con qualcuno, ha chiamato qualcuno o comunque ha raggiunto qualcuno. La mia opinione è che si stia nascondendo, poi la cosa si è ingrandita e magari ha paura e vuole rimanere nascosta, poi può essere pure che gli sia capitato qualcosa e qualcuno sta coprendo quello che ha fatto ma io e i miei amici non c'entriamo assolutamente niente, non gli abbiamo ma fatto nulla di male e mai lo avremmo pensato" a parlare a "Chi l'ha Visto?" è Simone Gresti, fidanzato e unico indagato per la scomparsa di Andreaa, la 27enne di Jesi che si è allontanata da sola nelle campagne di Montecarotto, in provincia di Ancona, la mattina del 12 marzo dopo una serata con il compagno e altri due amici.

I messaggi e le chiamate di Andreaa Rabciuc prima della scomparsa

"Lei frequentemente chattava con altra gente, amici, mi sembra strano che quella sera non abbia sentito nessuno anzi è abbastanza improbabile. Anche il mio amico Francesco mi ha detto che per lui scriveva perché ogni tanto faceva come per nascondersi ma si vedeva che scriveva, l'atteggiamento era quello, con chi scrivesse e cosa si è scritta non lo so perché non c'erano quei messaggi né le chiamata sul telefono. Lei le avrà eliminate o le aveva fatte con qualche altra applicazione" ha aggiunto Simone raccontando che la sera della scomparsa lui si era allontanato per circa un'ora con l'altra amica per andare a prendere da bere.  “Simone ha tentato di fare un backup del cellulare, ma forse non lo ha collegato alla rete e il risultato è stato parziale”, dice il consulente del suo legale.

Andreaa e i contatti con l'ex fidanzato

Dei messaggi però quella sera Andreea li ha mandati mentre il suo fidanzato era assente. Ha cercato di contattare il padre che vive in Spagna alle 4.20 di notte. "Io non ho risposto perché stavo dormendo ma ho le chiamate" ha confermato il padre. Un messaggio vocale lo ha mandato anche all'ex fidanzato Daniele come lui stesso ha confermato. I due, che sono rimasti amici, si sentivano e quella notte lui l'ha contattata dopo il messaggio per andarla a prendere ma lei gli avrebbe detto di aspettare il giorno dopo senza rivelargli però la posizione. "Volevamo dirle di non stare con quelle persone e volevamo andarla a prendere ma non sapevamo dove fosse" ha spiegato Andrea. L'uomo era con un amico, secondo il quale una settimana prima Andreaa aveva contattato anche lui per farsi andare a prendere dopo un altro litigio con Simone.  “Quella notte ero con l’ex Daniele, le ha mandato molti messaggi per sapere dov’era ma lei visualizzava ma non ha risposto” ha confermato l’amico Omar. Andreaa però non ha mandato nessun massaggio in cui chiede di essere aiutata a sparire.

Il fidanzato: "Per tutto il tempo il telefono lo ha avuto lei, io l'ho preso solo un quarto d'ora"

"Mi ha detto che voleva andare via, era agitata, io volevo contattare la madre o il suo compagno ma lei non voleva che chiamassi la madre e tentava di togliermi il suo cellulare dalle mani, quando le ho impedito di chiamare, ha preso ed è fuggita. Era come se avesse fretta io non so se si fosse data appuntamento con qualcuno" ha ricostruito Simone, aggiungendo: "Per tutto il tempo il telefono lo ha avuto lei, io l'ho preso solo un quarto d'ora prima che partisse, me lo ha dato lei come altre volte solo che non l'ho restituito perché non volevo che si allontanasse, volevo chiamare i genitori per farla venire a prendere". Simone quel telefono lo tiene fino al giorno dopo ma non risponde quando la madre di Andreaa chiama, perché lui dorme per quasi tutta la giornata. “Domenica Simone è andato con la mamma di Andreea a denunciarne la scomparsa, i Carabinieri gli hanno detto di tornare dopo qualche giorno perché era maggiorenne ed erano passate appena 24 ore”, ha precisato però il suo legale, l'avvocato Emanuele Giuliani. Resta il mistero sul fatto che nessuno abbia visto Andreaa lungo la strada e in tutti questi giorni. “Chiunque pensi di avere visto Andreea lo faccia sapere”, è l'Appello in diretta del fidanzato Simone: “Spero che tutte le segnalazioni siano verificate a fondo dalle forze dell’ordine”.

102 CONDIVISIONI
Scomparsa Andreea Rabciuc, il fidanzato indagato Simone si difende: “Non ho nulla da nascondere”
Scomparsa Andreea Rabciuc, il fidanzato indagato Simone si difende: “Non ho nulla da nascondere”
Scomparsa Andreea Rabciuc, tracce di sangue nell'auto del fidanzato: “È normale: siamo una coppia”
Scomparsa Andreea Rabciuc, tracce di sangue nell'auto del fidanzato: “È normale: siamo una coppia”
La scomparsa di Andreea Rabciuc resta un mistero, sopralluogo alla roulotte: “Nuovi elementi”
La scomparsa di Andreea Rabciuc resta un mistero, sopralluogo alla roulotte: “Nuovi elementi”
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni