in foto: La statuetta in marmo cosiddetta della Venere in Bikini

Si intitola "Diversi Amori" la rassegna di quattro incontri/spettacolo sull’eros nel mondo greco e romano condotti da Massimo Andrei che inizieranno il prossimo 7 ottobre al Museo Archeologico Nazionale di Napoli. Il museo partenopeo, uno degli archeologici più importanti al mondo, di recente premiato dagli Oscar del turismo assegnati ogni anno dal sito TripAdvisor come uno dei dieci siti culturali italiani più amati, continua nella sua programmazione di eventi volti ad animare le preziose sale ricolme di reperti e opere d'arte. E così le d'arte presente nel MANN diventeranno vere e proprie occasioni per la realizzazione di opere drammaturgiche.

Nei testi presentati nei diversi incontri, infatti, sono inseriti passi letterari estratti da opere appartenenti sia all’antichità che alla contemporaneità, in un confronto tra passato e presente che sottolinea il cambiamento o il perpetuarsi di usi e costumi sessuali e amorosi nel mondo antico. I temi saranno illustrati e commentati, in un linguaggio ironico e brillante, da Massimo Andrei, accompagnato dalle attrici Chiara Baffi e Antonella Romano. Con gli interventi musicali Eduarda Iscaro, Christian Moschettino e Mario Zinno.

Programma "Diversi Amori" al MANN.

Museo Archeologico Nazionale di Napoli e MATER s.r.l. presentano "Diversi Amori", si inizia il 7 ottobre ore 16 con l'incontro/spettacolo "Ermafrodito, o dell’androginia, a cui seguirà "Amori tra uomini" il 14 ottobre, sempre alle ore 17. Il 21 ottobre, invece, sarà la volta di "Amori tra donne. I fanciulli e l’amore. Si chiude la rassegna con "Licenziosi rituali, intrecci bestiali e altro ancora" il 28 ottobre alle ore 17. Per tutti gli incontri/spettacoli sarà necessaria la prenotazione obbligatoria (tel.0814422273 lunerdì-venerdì 9-15,30).