6.795 CONDIVISIONI
9 Ottobre 2021
12:30

Diritti dei consumatori: MISE e Antitrust incontrano le PMI

Un evento online per fare il punto su come le piccole e medie imprese debbano agire per tutelare chi fa acquisti. Appuntamento il 12 ottobre.
Immagine
A cura di Ciaopeople Studios
6.795 CONDIVISIONI

La ripresa post pandemia passa da una parola magica: fiducia. Quando acquistiamo un bene o un servizio – in-store o sempre più spesso online – facciamo affidamento sulla correttezza della controparte, ma dobbiamo essere consapevoli dei nostri diritti nel caso in cui insorgano dei problemi. Allo stesso modo, è giusto che anche le imprese conoscano i diritti dei consumatori e li tutelino per evitare di incorrere in conseguenze, anche legali.

Diritti dei consumatori e PMI

Se in genere le grandi imprese dispongono di specifici team dedicati al rispetto dei diritti dei consumatori e sono preparatissime su questo tema grazie alla consulenza di uffici legali e centri di ricerca, talvolta per le realtà di dimensioni minori e dal minore giro d’affari non è così. In Italia il tema è particolarmente spinoso, perché le Piccole e Medie Imprese (PMI) rappresentano la grande maggioranza del tessuto produttivo; oggi, moltissime sono sbarcate in rete e conoscere la normativa italiana ed europea in tema di diritti dei consumatori è diventato un imperativo categorico per lavorare con serenità, evitando di incappare in sanzioni amministrative, e per costruire un rapporto di fiducia con la clientela, fondamentale ai tempi dei social network e delle recensioni pubbliche online.

Legislazione e PMI

Proprio per aiutare le PMI a sintonizzarsi sul tema dei diritti dei consumatori e ad aggiornarsi sugli adempimenti fondamentali per allinearsi alle normative, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) e il Ministero dello Sviluppo Economico hanno organizzato un incontro di formazione completamente dedicato alle PMI. Appuntamento per la mattina di martedì 12 ottobre con un evento online moderato dal dott. Roberto Sommella, direttore di Milano Finanza.

Diritti da conoscere

Il mercato non è una giungla in cui vige la legge del più forte: nel corso degli anni, la legislazione italiana e quella europea hanno regolamentato una serie di diritti come il diritto a essere tutelati, il diritto alla trasparenza, il diritto a condizioni chiare di teleselling, il diritto di recesso, il diritto di decidere senza condizionamenti, il diritto alla garanzia e alle clausole non vessatorie. Riflettori puntati soprattutto sulla dimensione web del business, con le sue luci e ombre. Se da una parte lo shopping online è fondamentale per la ripartenza economica, impone d’altro canto correttezza, trasparenza e garanzie chiare, oltre a una cura particolare dell’assistenza post vendita e della comunicazione con il cliente.

Un evento smart e digitale

Tutti questi aspetti, fondamentali per alimentare il rapporto di fiducia con i consumatori, saranno discussi nel corso dell’evento dedicato a diritti dei consumatori e PMI del 12 ottobre. L’incontro sarà online e per partecipare basterà registrarsi sul sito AGCM | Conviene saperlo.

Questo è un contenuto pubblicitario a cura di Ciaopeople Studios, realizzato in linea con le necessità del brand
6.795 CONDIVISIONI
 
Facciamo il punto sui nostri diritti di consumatori
Facciamo il punto sui nostri diritti di consumatori
Il valore di un acquisto consapevole
Il valore di un acquisto consapevole
I diritti dei consumatori visti da giovani e PMI
I diritti dei consumatori visti da giovani e PMI
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni