video suggerito
video suggerito
US Open 2023 di tennis

Sinner si arrende a Zverev dopo una battaglia epica: Jannik esce di scena agli US Open

Jannik Sinner esce di scena agli ottavi degli US Open per mano di Alexander Zverev dopo una battaglia memorabile di quasi 5 ore.
A cura di Marco Beltrami
1.046 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Jannik Sinner esce agli ottavi degli US Open sconfitto da Alexander Zverev. Il tennista tedesco si conferma ancora una volta una bestia nera per l'azzurro con il quarto ko in cinque partite. Un match spettacolare e intenso che si è chiuso dopo una vera e propria battaglia di quasi 5 ore contraddistinta da momenti di disagio fisico da parte dei giocatori, a causa anche dell'umidità. 4-6, 6-3, 2-6, 6-4, 3-6 in favore di Sascha che ora affronterà ai quarti Carlos Alcaraz. Eliminati tutti gli italiani nello Slam newyorkese.

Match durissimo sin dall'inizio con Sinner e Zverev che hanno giocato ad altissimi livelli. Il tedesco è sembrato quello del pre-infortunio, ed è cresciuto molto alla distanza con grande spinta da fondo. Tanti i punti da circoletto rosso per Zverev che dopo un'ora e 9′ di battaglia si è preso il primo set con 16 vincenti contro i 10 di Jannik. Decisivo il secondo break nel nono game.

Calo di Zverev in avvio di secondo parziale e Sinner ha allungato subito sul 3-0 nonostante un problema ad una coscia che lo ha costretto a ricorrere alle cure del fisioterapista. Nonostante qualche difficoltà soprattutto al servizio, il tennista italiano ha giocato un parziale di alto livello rimettendo il discorso in parità. 6-3 e tutto da rifare per Sascha.

L'inerzia della gara sembrava essere tutta dalla parte di Sinner che però ha dovuto fare i conti con i guai fisici. I crampi lo hanno condizionato e non poco, giocandogli un brutto scherzo. Ne ha approfittato il tedesco (molto corretto quando si è assicurato della situazione dell'avversario in un cambio campo), per portare a casa il parziale 6-2.

La sfida si è trasformata in una vera e propria battaglia fisica e mentale. Stremati i due giocatori costretti a fare i conti con un'umidità pazzesca. Alla fine Jannik è riuscito a ritrovare la verve giusta approfittando di uno Zverev che appariva letteralmente stremato. 6-4 per l'altoatesino e discorso rimandato al quinto.

Qui l'ennesimo ribaltone con Zverev che ha allungato subito 3-0 attingendo a nuove energie per poi andare a produrre l'allungo decisivo che gli ha permesso di vincere 6-3. Sarà lui dunque a sfidare Alcaraz nei quarti di finale degli US Open. Grande amarezza per Jannik Sinner.

1.046 CONDIVISIONI
147 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views