video suggerito
video suggerito
US Open 2023 di tennis

Sinner incontra per la prima volta i “Carota Boys” agli US Open: i tifosi americani impazziscono

Jannik Sinner incontra per la prima volta i “Carota Boys” agli US Open 2023: dopo la vittoria su Stan Wawrinka il momento che ha fatto impazzire tutti i tifosi presenti al Louis Armstrong Stadium.
A cura di Vito Lamorte
7.129 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Ogni stella dello sport ha il suo nutrito fan club, e lo stesso accade nel tennis. Negli ultimi tempi si stanno facendo notare, in occasione delle manifestazioni più importanti al mondo, alcuni ragazzi vestiti di arancione. Sono dei fan più unici che rari, che non passano inosservati: sono i Carota Boys, supporter sfegatati di Jannik Sinner, che prendendo spunto dai capelli del loro idolo e momento in cui mangiò una carota all'ATP Vienna nel  2019 sono diventati parte integrante dello spettacolo quando in campo c'è il tennista italiano.

I sei Carota Boys sono comparsi per la prima volta al torneo di Roma lo scorso maggio e dopo qualche settimana erano a Parigi, per seguire l'altoatesino al Roland Garros e fare il loro debutto nel Grande Slam. Il loro viaggio ha toccato Wimbledon, dove cinque di loro hanno seguito Sinner fino alle semifinali.

Ormai è un legame indissolubile e non potevano agli US Open 2023.

Erano presenti anche al Louis Armstrong Stadium durante la partita che ha visto Sinner battere Stan Wawrinka in quattro set e nella sua intervista in campo dopo la vittoria Jannik li ha ringraziati per essere presenti anche lì.

Poi si è verificato un momento che i Carota Boys aspettavano da mesi: l'incontro con il loro eroe.

Immagine

Proprio mentre Sinner pronunciava queste parole ("Non li ho ancora incontrati di persona, quindi sarà un buon momento lo farò") i ragazzi si sono avvicinati più possibile al campo tra gli applausi e l'entusiasmo del pubblico.

Alla fine i Carota Boys e Sinner si sono finalmente incontrati e tutto si è concluso tra risate, strette di mano e selfie. Un momento toccante divertente per coloro che stavano intorno e sicuramente significativo per i "ragazzi vestiti di arancione".

Durante la sua conferenza stampa Jannik Sinner ha tenuto a sottolineare che è molto contento di vederli quando gioca: “È bello vederli ogni volta che gioco. Li seguo anche sui social e fanno video divertente. È bello vederli. Sapevo che mentre lo facevano, forse erano un po' diversi dagli altri fan. Immaginavo che fosse così, quindi sono molto felice di averli".

7.129 CONDIVISIONI
147 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views