6 Maggio 2022
22:20

Van der Poel commette un errore imperdonabile al Giro d’Italia: tutta colpa dello champagne

Dopo aver vinto la prima tappa del Giro d’Italia van der Poel ha rischiato davvero grosso in occasione della premiazione. Una leggerezza che poteva costargli cara.
A cura di Marco Beltrami

Mathieu van der Poel è stato il protagonista della prima tappa del Giro d'Italia 2022. La 105a edizione della corsa in rosa, si è aperta con il successo dell'olandese nella tappa ungherese da Budapest a Visegrad di 195 chilometri. Non poteva sognare esordio migliore il ciclista classe 1995 nella prestigiosa gara a tappe nostrana, anche se ha rischiato davvero grosso a causa di un imprevisto accaduto durante i festeggiamenti.

Il predestinato del ciclismo olandese che ha già all'attivo numerosi successi, ha aggiunto anche alla sua bacheca la prima gioia nel Giro d'Italia con conseguente maglia rosa. Una giornata da incorniciare sul sellino per van der Poel che si è imposto in volata su un altro esordiente, ovvero l'eritreo Biniam Girmay e lo spagnolo Pello Bilbao. Il finale della tappa odierna è stato contraddistinto anche dalla brutta caduta di Caleb Ewan proprio negli ultimi metri.

Dopo aver vinto al Tour de France dunque soddisfazione enorme anche al Giro per van der Poel che ha poi dichiarato: "È incredibile vestire la maglia rosa dopo aver indossato in passato la maglia gialla. C'è una cronometro domani e non so se riuscirò a difenderla, di sicuro ci proverò!". Quello con cui sicuramente van der Poel non aveva fatto i conti è stato un curioso incidente lontano dalla sua bicicletta, e durante la premiazione.

Dunque non una caduta, o un infortunio legato alle fatiche della gara, ma una bizzarra situazione verificatasi al momento dell'apertura della bottiglia di champagne, regalata al vincitore. Van der Poel si è abbassato per aprire il bottiglione, ma qualcosa è andato storto. Il ciclista non si è reso conto della posizione del tappo, che è saltato all'improvviso sorprendendo l'atleta. Quest'ultimo da distanza molto ravvicinata è stato colpito dal tappo di sughero, schizzato ad alta velocità, nei pressi dell'occhio. Solo pochi centimetri e van der Poel avrebbe riportato conseguenze molto gravi probabilmente.

Tutto è accaduto in una frazione di secondo, e il ciclista oranje si è ritrovato poi travolto anche dallo champagne. Un errore imperdonabile il suo che non si è accorto di avere la bottiglia "puntata" proprio in direzione del viso. Una sensazione più piacevole rispetto a quella di poco prima.

Yates trionfa nella cronometro: sua la 2ª tappa del Giro d'Italia! Van der Poel resta in maglia rosa
Yates trionfa nella cronometro: sua la 2ª tappa del Giro d'Italia! Van der Poel resta in maglia rosa
Giro d'Italia, Van der Poel non sbaglia e si veste di rosa: Ewans cade da solo all'arrivo
Giro d'Italia, Van der Poel non sbaglia e si veste di rosa: Ewans cade da solo all'arrivo
Storico Biniam Girmay al Giro d'Italia! È il primo ciclista africano a vincere una tappa
Storico Biniam Girmay al Giro d'Italia! È il primo ciclista africano a vincere una tappa
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni