7.875 CONDIVISIONI
26 Giugno 2022
10:05

Ema Stokholma: “Da 38 anni metto la sveglia per ricordarmi di mangiare, devo sforzarmi”

Ema Stokholma racconta di soffrire di inappetenza da quando è bambina: “Il cibo è la cosa che più rimando nella mia vita, sono sotto peso da sempre e diventa sempre più un problema”
A cura di Gaia Martino
7.875 CONDIVISIONI

Ema Stokholma, stufa dei messaggi da parte di fan e hater che commentano il suo corpo, ha pubblicato un lungo sfogo su Instagram raccontando di un disturbo di cui soffre legato all'alimentazione. "Non mi colpisce quando dite che sono troppo magra o robe peggiori perché già lo so": la conduttrice televisiva e radiofonica ha confessato di soffrire di inappetenza, ovvero di mancanza di appetito.

La confessione di Ema Stokholma

Ema Stokholma con una IG story ha confessato di soffrire di inappetenza da quando è bambina. Il suo sfogo nasce da una risposta contro gli hater che hanno commentato il suo aspetto fisico, giudicandola "troppo magra".

Inappetenza significa che posso tranquillamente scordarmi di mangiare per più di 24 ore senza sentire i sintomi della fame, soprattutto se lavoro molto o sono in viaggio.

Ha raccontato di stare cercando un metodo per guarire da questo disturbo che ad oggi "diventa sempre più un problema": "Premetto che vado anche in analisi da diversi anni. Intanto sono sotto peso da sempre e questo non mi sta più bene, voglio prendermi cura del mio corpo e dosare bene le energie che non mangiando non riesco a gestire".

"Il cibo è la cosa che più rimando nella vita"

Morwenn Moguerou alias Ema Stokholma, suo nome d'arte, ha raccontato di aver bisogno di mettere la sveglia per ricordarsi di mangiare.

Io da 38 anni per mangiare correttamente mi devo sforzare di pensarci, mettere la sveglia apposta e ritagliarmi il tempo perché il cibo è davvero la cosa che più rimando nella vita dando spazio ad altre attività.

Ha concluso il suo sfogo svelando di mangiare ancora meno nei periodi di stress o quando qualcosa che le provoca tristezza: "L'unico periodo della mia vita in cui ho avuto sempre fame e mangiato davvero tanto è stato quando ho partecipato a Pechino Express. Assurdo". Infine, si è rivolta agli hater che le hanno commentato il suo stato fisico facendo ironia:

Detto questo possiamo anche dire alle persone che sono magre, grasse, basse, nere, bianche o che ne so. Nessun problema, se dirlo è così importante e ci fa sentire bene.

7.875 CONDIVISIONI
La storia di Ema Stokholma, l'infanzia difficile per la madre violenta e la rinascita in Italia
La storia di Ema Stokholma, l'infanzia difficile per la madre violenta e la rinascita in Italia
Angelo Madonia e il feeling con Ema Stokholma a Ballando:
Angelo Madonia e il feeling con Ema Stokholma a Ballando: "Entrambi single, ci viviamo senza tabù"
Ballando con le stelle, Ema Stokholma: “Con Angelo Madonia è amore”
Ballando con le stelle, Ema Stokholma: “Con Angelo Madonia è amore”
“Comportamenti incivili e maleducati”, Myrta Merlino nel mirino dei lavoratori di La7
“Comportamenti incivili e maleducati”, Myrta Merlino nel mirino dei lavoratori di La7
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni