24 Luglio 2013
12:17

Turista britannico ‘giustiziato’ a Creta

Tyrell Matthews-Burton è stato assassinato con due coltellate in un’esecuzione. Le indagini hanno individuato in un cittadino britannico di 19 anni il primo sospettato del delitto.
A cura di Laura Murino

Un turista britannico è stato ucciso sull’isola di Creta il giorno del suo diciannovesimo compleanno. Tyrell Matthews-Burton è stato pugnalato dopo una rissa tra ubriachi. Il diciannovenne si trovava nella località di Malia con gli amici. Secondo una prima ricostruzione sembrerebbe essere stata un'esecuzione. La polizia ha arrestato 15 cittadini britannici. I sospetti principali, ha dichiarato al Sun l’agente di polizia Maria Mackraki, sono caduti su un ragazzo di 19 anni che è stato trattenuto. Il coroner Manolis Michalodimitrakis ha spiegato che "c'erano due coltellate, alla schiena e al torace", aggiungendo che "era chiaramente immobilizzato ed è stato ucciso come in una esecuzione – non c'erano ferite da difesa. Il coltello ha perforato il polmone e il cuore. Ha perso quasi la metà del suo sangue ". Il medico legale ha spiegato che "L'odore di alcol era molto forte. L'intera camera mortuaria odorava di esso ". Anche un gruppo di testimoni hanno descritto il gruppo come “chiaramente intossicato”. Harry Nye, un ragazzo di 18 anni del Kent, ha assistito alla scena e ha raccontato al Mirror "io e i miei compagni siamo corsi verso il ragazzo a terra. Qualcuno lo stava rianimando, ma aveva bisogno che venisse fatta pressione sulla ferita, così abbiamo cercato di aiutare. Non ho mai visto tanto sangue".

I tributi a Tyrell sono stati moltissimi, diffusi soprattutto tramite Twitter. Il corpo della vittima sarà trasportata in patria entro la fine della settimana. Tyrell è stato descritto come un ragazzo che ha lavorato per la famiglia e ha sostenuto la madre sola. Un amico d’infanzia ha detto “è stato l’uomo di casa, di lavoro e di cura della madre. Era un bravo ragazzo”. Da coloro che lo conoscevano viene descritto come un vero e proprio gentiluomo che non ha mai avuto problemi.

Tragedia della Marmolada, riaprono gli accessi per turisti ed escursionisti
Tragedia della Marmolada, riaprono gli accessi per turisti ed escursionisti
Con occhiali da sole e mascherina palpeggiava turiste, arrestato 31enne: tra le vittime una 13enne
Con occhiali da sole e mascherina palpeggiava turiste, arrestato 31enne: tra le vittime una 13enne
Ritrovato elicottero scomparso su tratta Foggia-Tremiti: nessun superstite, morta famiglia di turisti
Ritrovato elicottero scomparso su tratta Foggia-Tremiti: nessun superstite, morta famiglia di turisti
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni