412 CONDIVISIONI
Conflitto in Ucraina
9 Marzo 2022
11:45

Lanciati petardi nel giardino dell’ambasciata Bielorussa di Roma: stato di allerta massima

L’episodio è avvenuto questa notte. Non si esclude che si tratti di un atto dimostrativo connesso alla guerra in Ucraina, visto il sostegno della Bielorussia all’invasione russa dell’Ucraina.
A cura di Redazione Roma
412 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Conflitto in Ucraina

Un grosso petardo è esploso questa notte nel giardino dell'ambasciata della Bielorussia a Roma. Gli ignoti che hanno lanciato l'artefatto che, per fortuna, ha fatto solo tanto rumore, si sono riusciti ad allontanare senza venire identificati. La rappresentanza diplomatica bielorussa ha sede in via delle Alpi Apuane, in un villino nel quartiere di Montesacro proprio alle spalle di Piazza Sempione il centro del quartiere. Il personale, avvertita l'esplosione ha informato di quanto accaduto le forze dell'ordine che si sono recate sul posto.

Indagini sull'episodio: si teme episodio dimostrativo

A rendere noto l'episodio è la Questura di Roma che indaga su quanto accaduto. La preoccupazione è che si possa trattare di un gesto dimostrativo legato alla guerra in corso, visto il ruolo attivo della Bielorussia nel sostegno all'invasione russa dell'Ucraina. "Sarà potenziata la vigilanza alla sede diplomatica", fanno sapere da San Vitale. Dall'inizio del conflitto l'attenzione nei confronti di rappresentanze e sede diplomatiche è stata alzata.

Guerra in Ucraina: ambasciate e chiese sorvegliate speciali

La Prefettura dalle ore immediatamente successive allo scoppio del conflitto ha messo in campo un piano per rafforzare la sorveglianza nei luoghi considerati sensibili. Ambasciate e consolati, ma anche chiese ortodosse frequentate dalle due comunità coinvolte, quella russa e quella ucraina, la seconda particolarmente numerosa in città come testimoniata anche dalle mobilitazioni contro l'invasione. Attenzionati anche esercizi commerciali e luoghi di aggregazione di riferimento per le due comunità.

412 CONDIVISIONI
3147 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni